Elixir di lunga vita? macchè, fa venire il cancro!

Lo studio americano, per’altro lungo e dettagliato, avrebbe dimostrato che somministrando Igf in concentrazione pari a 100 ng/ml il rischio di assistere ad una evenienza persino doppia di morte nell’anziano a causa di cancro è reale a questo punto appare il fatto che takle discrepanza era riferita a coloro che mantengano a livelli più bassi tale concentrazione

da , il

    elixir di giovinezza

    Altro che elisir di giovinezza, altro che prevenzione all’invecchiamento, l’ormone IgF-1 è associato a rischio cancro negli uomini anziani, come rivela una ricerca scientifica che è stata pubblicata dal Journal of Clinical Endocrinology & Metabolism (JCEM).

    L’ormone incriminato è l’IgF, che è fra l’altro è simile all’insulina e negli anziani, come è facile immaginare, calano anche i livelli di ormone della crescita, sarà questo il motivo dell’invecchiamento repentino nell’uomo non più nella verde età? Probabilmente sembra più associato a tale evidenza il fatto che il Gh partecipi attivamente a tale degrado del corpo quando somministrato agli anziani.

    Lo studio americano, per’altro lungo e dettagliato, avrebbe dimostrato che somministrando Igf in concentrazione pari a 100 ng/ml il rischio di assistere ad una evenienza persino doppia di morte nell’anziano a causa di cancro è reale a questo punto appare il fatto che takle discrepanza era riferita a coloro che mantengano a livelli più bassi tale concentrazione. ”Questo studio dimostra che l’aumento del rischio non e’ spiegato da differenze in eta’, massa corporea, stile di vita o familiarita’ con i tumori – ha spiegato Jaqueline Major, che ha coordinato la ricerca – se il risultato sara’ confermato in altre popolazioni il livello di Igf potrebbe essere un ottimo indicatore per le diagnosi”. –

    Siamo a livello di ipotesi visto che gli studi proseguono in tal senso, ma fino adesso la dimostrazione è che non esiste alcun particolare elisir di lunga vita che finchè non sperimentato del tutto farà parte solo del capitolo delle speranze dell’intera umanità.