Educazione Sessuale: in Italia uno sfacelo!

Educazione Sessuale: in Italia uno sfacelo!

Stupisce anche l’altro dato rappresentato da sei intervistati su dieci che ritiene che la contraccezione è un problema solamente delle donne, di contro sono le stesse donne a ritenere che nel caso si restasse incinta ciò avverrebbe solo per un errore di valutazione del maschio

da in Benessere, Contraccezione, Pillola anticoncezionale, Primo Piano, Salute Donna
Ultimo aggiornamento:

    sessualità

    L’educazione sessuale in Italia? Uno sfacelo! A indicarcelo i dati di un sondaggio preparato dalla SIGO, la Società Italiana di Ginecologia e Ostetricia.L’indagine ha infatti rilevato come i giovani italiani non hanno sufficientemente a cuore i temi importanti legati alla contraccezione e alla sessualità in generale.

    Basti pensare che su 1.200 giovani intervistati, per almeno 600 i temi sulla sessualità sono una perdita di tempo; c’è oltretutto da dire che per avvicinarsi maggiormente ai loro interessi, il sondaggio dibatteva fra il parallelismo esistente fra sport e sessualità e ne è emerso che un giovane intervistato su cinque non ha cura del proprio corpo, così come, soltanto tre ragazzi su dieci hanno dichiarato la contraccezione sicura per la propria forma.

    Stupisce anche l’altro dato rappresentato da sei intervistati su dieci che ritiene che la contraccezione è un problema solamente delle donne, di contro sono le stesse donne a ritenere che nel caso si restasse incinta ciò avverrebbe solo per un errore di valutazione del maschio.


    Secondo la professoressa Alessandra Gazziotin, Direttore del Centro di Ginecologia e Sessuologia dell’Ospedale San Raffaele di Milano che ha seguito le conclusioni del sondaggio, è utile notare le risposte date in maggioranza da ragazze rispetto ai ragazzi, otto su dieci, che dimostrerebbe in mezzo allo sconforto dovuto al fatto che l’Educazione sessuale in Italia rappresenta ancora una sorta di “ illustre sconosciuta “ per lo meno è di buono auspicio aver visto che 66 ragazze su 100 considera la “ pillola “ un’alleata della forma fisica; secondo la professoressa, infatti, “ comincia quindi a crollare il pregiudizio secondo cui la pillola anticoncezionale farebbe ingrassare! Soprattutto alla luce della disponibilità di nuove formulazioni “ light” come quella a base di Drospirenone che aiuta a regolarizzare gli squilibri ormonali tipici dell’adolescenza “ .
    Fonte: Doctor

    361

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN BenessereContraccezionePillola anticoncezionalePrimo PianoSalute Donna
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI