Eczema, dermatiti e allergie della pelle: come riconoscerle e curarle [FOTO]

Eczema, dermatiti e allergie della pelle: come riconoscerle e curarle [FOTO]
  • Commenti (11)
  • Condividi
  • Email
  • Stampa

Eczema, dermatiti e allergie della pelle

Uno dei capitoli più fastidiosi (e decisamente irritanti) del grande libro dei piccoli e grandi problemi di pelle è proprio quello che contempla i casi di allergie, dermatiti, eczemi ed orticarie. Questo tipo di disturbi, oltre ad essere problematici di per sè, sono spesso lesivi per quanto riguarda la vita sociale della persona colpita. Per questo è importante riconoscerli per intervenire.

  • Allergia al braccio di un bambino
  • Allergia al labbro
  • Pelle spessa
  • Rossore sulla pelle
  • Dermatite sulle spalle

Dermatiti: questo termine indica quelle malattie infiammatorie della pelle che si manifestano in genere con arrossamenti, bruciori e talvolta con prurito e comparsa di vescicole. Possono dipendere da cause fisiche (eccesso di caldo e freddo), chimiche (farmaci, tinture per capelli, cosmetici) biologiche (abbondante sudorazione) o addirittura alimentari (dermatiti da intolleranza). In questi casi occorre una visita dermatologica per individuare la causa scatenante. Lo specialista consiglierà quindi la terapia farmacologica più adatta. Per quanto riguarda le cure naturali, sono molto consigliate le terapie a base acque termali.

Eczema: è una malattia della pelle caratterizzata dalla comparsa di arrossamenti e vescicole che si rompono, lasciando uscire un siero attaccaticcio che forma antiestetiche crosticine. Le zone colpite sono soprattutto le pieghe delle articolazioni, il dorso delle mani e dei piedi e talora anche il viso. Anche in questo caso occorre una visita dermatologica che individui la cura farmacologica più adatta. Un eczema può infatti avere varie origini. Tra queste: diabete, iperuricemia, insufficienza epatica, allergia di tipo professionale o alta sensibilità a vernici, polveri e detersivi.

Orticaria: è il modo con cui a volte la pelle reagisce alle allergie, alle irritazioni da contatto, allo stress ed alle emozioni. L’eruzione che ne deriva, in genere intensamente pruriginosa, dura al massimo un paio di giorni. A provocarla possono essere varie cause, tra cui l’allergia ai farmaci o ad alcuni cibi, il contatto con alcuni tipi di piante (ortica in testa), punture di insetto o emozioni violente. In questi casi possono aiutare delle pomate ad uso locale. Se l’orticaria è frequente, il medico curante indicherà gli esami medici cui sottoporsi per scoprire la causa precisa.

Per la prevenzione delle malattie della pelle, valgono come consigli generali:

1) Acquistare sempre prodotti cosmetici e makeup in farmacia, scegliendoli rigorosamente ipoallergenici.

2) Utilizzare sempre metodi dolci per la pulizia della pelle.

3) Controllare l’alimentazione evitando cibi a rischio come fragole, pesche, arachidi e crostacei.

4) Scegliere vestiti in fibra naturale, prediligendo seta, cotone e lino. No invece ai tessuti sintetici come viscosa e poliestere, che facilitano la sudorazione.

474

Leggi anche:I probiotici: la nuova cura 100% naturale contro la dermatite atopicaDermatite allergica: cause, sintomi e cura [FOTO]Eczema alle mani: sintomi, cause, cura e rimediAllergia da contatto: sintomi, rimedi e terapia [FOTO]

Condividi questo articolo con i tuoi amici di Facebook

Lun 19/11/2007 da in ,

Commenta

Ricorda i miei dati

I commenti possono essere soggetti a moderazione prima della pubblicazione, pertanto potreste non vederli direttamente online non appena li inviate. Se ritenuti idonei, verranno comunque pubblicati entro breve.

Pubblica commento
Riccardo mascherucci 28 gennaio 2009 10:09

Vorrei sapere se ci sono vaccini contro dermatiti da contatto al nichel timerosal formaldeide e kromo cg. Oppure se esiste una cura per poter stare meglio, visto che fino ad ora non ho avuto ottimi risultati. Valeria

Rispondi Segnala abuso
Ary 20 gennaio 2010 21:43

soffro da circa 6 anni di una dermatite, così dicono che mi provoca prurito tra le dita e il palmo delle mani, col passare dei giorni si evidenziano delle lacerazioni che non vanno via prima di qualche settimana, ho fatto delle prove allergiche ma sono risultate negative, qualsiasi tipo di pomata che mi è stata prescritta non ha avuto nessun risultato le mie ferite si chiudono da sole, per poi ricomparire dopo qualche giorno…vorrei confrontarmi con qualcuno che avesse lo stesso problema grazie ary

Rispondi Segnala abuso
Serena 17 maggio 2010 21:38

ciao! ho una dermatite alle mani,che talvolta mi porta un bel fastidioso e intenso prurito! la mia dermatologa mi aveva prescritto di fare degli impacchi alla sera,al momento di andare a letto.
le creme sono: clobesol e advabase. applicare insieme sulle mani,come una normale crema, poi indossare i guanti. tipo quelli da frutta dei supermercati! e passare così la notte. da fare per almeno 2/3 sett. solo che io non ho la costanza…. e in una crema c’è un bel pò di cortisone…. spero di esserti stata di aiuto! fammi sapere per via email! ciao

Segnala abuso
Daniela 31 maggio 2010 12:39

ciao, io soffro da 2 anni di dermatite allergica da contatto o eczema che si ripresenta nei mesi più caldi,ha avuto inizio con il lavoro e i prodotti che usavo,ora non ne esco più fuori…ho fatto le prove allergiche è sono risultata allerghica al nichel, cobalto,cromo e felilandiamina.le mani e ora anche i piedi iniziano con un prurito, vescicole e poi si desquamano formando ferite che sanguinano.mi hanno prescritto l’antistaminico per bocca e creme cotisoniche che alleviano il prurito ma non risolvono il problema visto che l’ultima volta il problema è durato per ben 4 mesi,da agosto a dicembre….adesso è ricominciato nuovamente…la notte il prurito si presenta e il mattino mi ritrovo con vescicolette tra le dita delle mani, non so più che fare tra varie visite e prove allergiche, tutte con lo stesso risultato ma nessuna con una vera e propia risoluzione.

Segnala abuso
Sandra 16 marzo 2010 22:17

cerco un bravo dermatologo a Roma per problemi di funghi e prurito nella pelle..Inolre per angiomi nel viso (vasi capillari delicati che si rompono) grazie mille

Rispondi Segnala abuso
Maurizio.iiritano 20 giugno 2010 22:07

ciao,e da circa 2 hanni che soffro di un aczema,mi si formono delle bolle sugli arti inferiori e superiori,dopo un paio di giorni queste bolle si aprono e fuoresce un siero,subito dopo si formano delle crepe e provocano un forte prurito ed un gonfiore degli arti.

Rispondi Segnala abuso
Ory 6 marzo 2011 21:16

ho una bimba di pochi mesi e sto ancora allattando vorrei un consiglio..!ancora dalla gravidanza ho un forte prurito al palmo delle mani e in mezzo le dita.quando gratto mi si formano dei tagli ed esce un liquido.si arrossa e si formano come dei brufoletti.non so cosa posso mettere visto che il cortisone non lo posso usare x via del latte.ho provato con i sali del mar morto,passa un pò e poi ritorna.se avete consigli ben venga.grazie

Rispondi Segnala abuso
Dambrosio lucia 12 maggio 2011 07:58

ciao,da circa 4 anni soffro di una dermatite,che si manifesta sul dorso delle mani,e sul viso compaiono dei piccoli puntini rossi,molto vicino formando poi delle grande macchie rosse e pruriginose,non ho fatto nessuna indagine per i primi anni ho utilizzato solo delle creme,quest’anno ho dovuto assumere del cortisone per bocca.si presenta sempre nel periodo primaverile volevo aggiungere che lavoro un ospedale,faccio l’ostetrica per cui utilizzo molto i guanti.

Rispondi Segnala abuso
15 luglio 2011 13:20

ciao, ho letto il tuo post e siccome ho un problema molto simile al tuo volevo sapere se in questi mesi hai risolto qualcosa perchè io sono disperata. mi viene questa dermatite al viso e non so più come fare. nemmeno il cortisone mi fa più effetto. comunque io mi chiamo mara ho 33 anni e sono di trieste. spero in una tua risposta. grazie ciao

Segnala abuso
Tonia 14 aprile 2012 00:15

da qualche settimana mi compaiono sulla pelle chiazze rosse che mi causano un prurito incredibile,come il morso di una zanzara,e mi compaiono nelle chiazze rosse dei graffi che si gonfiano provocando un rialzamento della pelle.premetto che sono un soggetto allegico,ho la rinte cronica,allergie alla polvere,graminacee,pelo del gatto..e faccio l estetista,stasera ho grattato il gel della colata a una cliente(quando faccio questo procedimento si alza una polverina bianca che anche ad inalarla e tossica)e quando ho finito,mi sono comparse su tutto il viso e il collo chiazze rosse pruriginose e in piu mi si era gonfiato un occhio,tant e vero il medico mi ha dato il cortisone.aiutatemi risp via e mail. grazie

Rispondi Segnala abuso
Mario 10 aprile 2013 22:02

salve.
tutti gli anni in primavera mi si formano sul dorso delle mani piccole bolle pruriginose …che con l aumentare del caldo e se mi espongo al sole aumenta,sia in prurito che in rossore.quest anno la cosa mi preoccupa però di piu perchè il prurito è veramente insopportabile le bollicine sono diventate vere e proprie bolle,tipo punture di insetti,ma senza pus o liquidi all interno.nn sò se è per l esplosione improvvisa della primavera ,o per il nuovo lavoro che svolgo che mi mette a contatto col nichel.aiutooo!!

Rispondi Segnala abuso
Seguici