Dormire: il troppo sonno dipende dall’assenza di una proteina

Dormire: il troppo sonno dipende dall’assenza di una proteina

Uno studio statunitense ha scoperto che la mancanza di una proteina neuronale, il gene ventiquattro, è la causa della difficoltà di svegliarsi e di alzarsi dal letto la mattina

da in News Salute, Primo Piano, Proteine, Ricerca Medica, Sonno
Ultimo aggiornamento:

    dormire sonno proteina

    Dormire dolce dormire! Il troppo sonno dipenderebbe dalla mancanza di una proteina. La maggior parte delle persone ama dormire, e la mattina è sempre più difficile alzarsi dal letto. Questa è una caratteristica comune a moltissime persone, di tutte le fasce di età. Dormire di più, può trovare una spiegazione nella mancanza di una proteina neuronale. Tutto ciò è il risultato di uno studio statunitense, pubblicato sulla rivista Nature.

    La ricerca, condotta da un team di studiosi della Northwestern University di Evanston (Usa), ha scoperto il ruolo di un gene, chiamato “ventiquattro”, legato al ritmo circadiano (ciclo di circa 24 ore dei processi fisiologici degli esseri viventi, è endogeno anche se possono essere modulati da stimoli esterni come la luce solare e la temperatura). Il gene ventiquattro (CG4857) codifica per una proteina neuronale, chiamata PER, e regola il ritmo circadiano.

    Lo studio, è stato condotto sui moscerini della frutta, o meglio sul codice genetico di questi insetti, scoprendo che la mancanza del gene 24 alterava l’equilibrio sonno-veglia, causando una difficoltà negli insetti nello svegliarsi. Infatti, il ritmo circadiano serve proprio ad avvisare l’organismo che è giunta l’ora di alzarsi dal letto. Se questo ritmo viene alterato si avrà la difficoltà, al mattino, a svegliarsi e ad iniziare un nuovo giorno.

    271

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN News SalutePrimo PianoProteineRicerca MedicaSonno
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI