Donne: un aiuto dal Magnesio

Donne: un aiuto dal Magnesio

Per la donna assumere minerali e vitamine è importante molto più che non per l'uomo: nei periodi dell'ovulazione, della mestruazione, della pre-gravidanza e della pre-menopausa essere impreparate causa dolore, malattia, stanchezza e in certi casi si rischia di incappare in patologie, come la sindrome pre-mestruale o la osteoporosi, che sono altamente incidenti nella popolazione femminile e sono molto difficili da affrontare e da curare con successo

da in Gravidanza, Menopausa, Osteoporosi, Primo Piano, Salute Donna, Magnesio
Ultimo aggiornamento:

    Magnesio

    Oggi parliamo di Magnesio, questo minerale così importante per la salute della donna da essere prescritto in varie situazioni della vita femminile: per l’aiuto nella cura della sindrome premestruale, per il pre e post parto e per la prevenzione della menopausa, ad esempio.

    Limitarsi a dire che al corpo della donna serve il magnesio è riduttivo, non per tutte è sufficiente il magnesio che naturalmente si assume con il consumo di una regolare quantità di alimenti che lo contengono. Ed è proprio nei casi in cui non sia una dose sufficiente che bisogna ricorrere agli integratori, uno per tutti ad esempio il Donna Mag, magnesio somministrato in addizione alla dieta normale, proposto dalla casa Sanofi.

    Ma quando serve usare il magnesio? Il magnesio aiuta nei momenti dolorosi in cui la donna soffre per la sindrome premestruale, il 40% delle donne che sono in età fertile soffre per questo doloroso periodo, per cui l’uso di un integratore di sali minerali che contenga il calcio, il magnesio, le vitamine, aiutano a migliorare il benessere della donna mestruata, che affronterà quei giorni con maggiore energia e con le riserve necessarie per non stare male.

    Lo stesso si può dire della preparazione alla gravidanza: ci sono periodi in cui la donna non si trova al massimo con le sue riserve energetiche, se questi periodi corrispondono a un inizio di gravidanza il rischio è che la donna soffra di estrema debolezza e incapacità di adattare il proprio organismo alla gestazione.

    Non avere riserva di sali minerali e di vitamine e di magnesio prima di una gravidanza significa vivere con fatica e pesantezza i primi tre importantissimi mesi in cui il feto comincia a crescere. Ecco allora che prepararsi con delle cure integrate a un aiuto esterno è fondamentale per un feto sano e robusto fin dai primi giorni.

    Utile il magnesio per gli anni che precedono la menopausa, più volte si è parlato di come il calcio, il fosforo e la vitamina E siano importanti, insieme alla vitamina C e D per la assimilazione della fluorite e del calcio nelle ossa: lo stesso vale per il magnesio, che insieme al potassio aiuta a rinforzare l’apparato osteo muscolare e specialmente a irrobustire le ossa prevenendo la terribile malattia osteoporotica.

    Le immagini sono tratte da Automedicazione.it

    491

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN GravidanzaMenopausaOsteoporosiPrimo PianoSalute DonnaMagnesio
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI