NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

Donne: il cervello femminile più duttile di quello maschile

Donne: il cervello femminile più duttile di quello maschile

Le recenti acquisizioni scientifiche parrebbero sostenere quest’ultima tesi ritenendo che il cervello maschile è più cinico e razionale rispetto a quello delle donne che invece è più flessibile; eppure anche le donne riescono ad assumere comportamenti simili agli uomini e ciò quando…

da in Ansia, Cervello, Comportamento, News Salute, Salute Donna
Ultimo aggiornamento:

    donne

    Il pianto a dirotto non è solo dei bambini, anche delle donne che di fronte ad un fatto emotivo forte si sciolgono in un fiume di lacrime; al contrario di quanto avviene nell’uomo che di norma di fronte ad un accadimento reagisce in maniera apparentemente più forte, ma ciò è dovuto davvero ad una forza interiore del sesso maschile o dietro a tutto ciò dovrà esserci una sorta di meccanismo fisiologico diverso?

    Le recenti acquisizioni scientifiche parrebbero sostenere quest’ultima tesi ritenendo che il cervello maschile è più cinico e razionale rispetto a quello delle donne che invece è più flessibile; eppure anche le donne riescono ad assumere comportamenti simili agli uomini e ciò quando…

    Ciò quando anche la donna riesce a spegnere l’interruttore dell’emotività che riporta il cervello della donna alla stregua di quello maschile; lo riferiscono ricercatori dell’Ospedale Maggiore Policlinico di Milano, con un articolo che apparirà online sulla rivista Plos One.

    Lo studio si riferisce ad un lavoro scientifico di un gruppo di scienziati i del Policlinico guidati da Alberto Priori, insieme a quelli dell’Università di Milano e in collaborazione con l’Irccs San Raffaele e l’Università di Padova. “Abbiamo dimostrato – dicono gli scienziati – che il cervello morale femminile è plastico e che il suo funzionamento é modulabile con il semplice passaggio di una debolissima corrente elettrica, non percepibile dal soggetto e assolutamente indolore, applicata sulla fronte”.

    Sulla base di tale esperimento si sarebbe visto che mentre negli uomini il passaggio della corrente non variava il costrutto delle risposte ottenute, nelle donne la stessa metodica determinava risposte del tutto diverse, a dimostrazione che la fisiologia del cervello femminile è del tutto differente da quella degli uomini, rendendola più flessibile e duttile.

    La stessa ansia che di norma accompagna maggiormente il comportamento della donna rispetto agli uomini, il comportamento in generale del sesso femminile rispetto a quello maschile, delinea una grande diversità non solo strutturale del cervello con aree che si modificano di fronte agli accadimenti della vita, ma anche l’esistenza di questo ipotetico interruttore biologico posseduto dalla donna si concretizza con un diverso approccio della vita del tutto diverso fra uomo e donna.

    417

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AnsiaCervelloComportamentoNews SaluteSalute Donna
    PIÙ POPOLARI