Donne, gli uomini le preferiscono con i piedi piccoli

Le regole dell'attrazione, quando si tratta di piedi, le misure dovrebbero essere mignon: gli uomini preferiscono le donne con i piedi piccoli, ecco cosa rivela un recente studio Usa

da , il

    Gli uomini preferiscono i piedi piccoli

    La donna perfetta, almeno nell’immaginario maschile, dovrebbe avere un piedino “da fata”, piccolo o, comunque, che non superi il numero 38 di taglia. E’ proprio così, almeno stando ai risultati di uno studio condotto da un gruppo di scienziati statunitensi: le spilungone dai piedi “taglie forti” non possono fare altro che rassegnarsi, non saranno mai in cima alla lista dei desideri maschili.

    Tutta questione di piede? Forse, la ricerca dell’Università di Albany negli Stati Uniti ha decretato i nuovi canoni dell’attrazione: gli uomini preferiscono le donne con i piedi piccoli, che riescono a indossare calzature sotto il numero 38.

    I ricercatori statunitensi hanno “misurato” l’attrazione e il fascino esercitato dal gentile sesso e hanno decretato la vittoria del piede piccolo nell’eterna lotta della seduzione. E’ proprio così, il gruppo di scienziati, per giungere alla singolare scoperta, dopo aver selezionato un gruppo di donne in base al alcuni criteri fisici, come la lunghezza delle gambe, l’ampiezza del bacino e la misura del piede, ne hanno abilmente mescolato i caratteri somatici, attraverso la tecnica del morphing. Sottoposte le immagini all’”insindacabile” giudizio degli uomini, il risultato ha lasciato poco spazio a dubbi: le donne con i piedi piccoli sono in cima alle preferenze, i loro volti hanno maggiori possibilità di fare colpo, circa 3,5 volte in più.

    Tutta questione di biologia secondo gli esperti d’oltreoceano, perchè alcune peculiarità fisiche, come, a quanto risulta, i piedi piccoli, possono simboleggiare donne più fertili e longeve, quindi “prede” più appettibili agli occhi dell’uomo.