NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

Dolori muscolari: possono essere causati dalla crescita

Dolori muscolari: possono essere causati dalla crescita

Dolori intensi alle gambe che interessano i bambini soprattutto la sera o la notte possono essere dovuti alla crescita

da in Analisi del sangue, Bambini, Benessere, Dolori muscolari, Fitness, Primo Piano
Ultimo aggiornamento:

    piedi bambino

    A volte capita che in età pediatrica si riscontrino dei dolori ai piedi o agli arti inferiori. Gli episodi dolorosi possono manifestarsi anche in maniera acuta, creando un enorme fastidio che può anche generare preoccupazione. In certi casi è possibile che si tratti di dolori della crescita. In effetti questa condizione non è trascurabile.

    Essa interessa circa il 10 o il 20 % dei bambini. Non si tratta dunque di un fenomeno molto raro. In realtà però non si è ancora riusciti a capire di preciso a che cosa sia dovuti nello specifico questi dolori. Ciò che si sa con certezza è un dato che deriva dall’esperienza e dall’osservazione diretta. È frequente infatti che i dolori in questione si manifestino soprattutto la sera o la notte, nel momento in cui i bambini si riposano, dopo avere svolto un’intensa attività fisica. Può accadere che i dolori vengano scatenati da un’infezione o da vere e proprie condizioni di stress.

    Per giungere alla diagnosi relativa ai dolori della crescita, si devono escludere altre patologie e devono essere eseguite analisi del sangue e radiografie.

    Spesso utili indicazioni per una corretta diagnosi del problema possono provenire dalla presa in esame della storia clinica del paziente. Anche per quanto riguarda le terapie ci sono ancora delle incertezze.

    Si possono prendere in considerazione i farmaci antinfiammatori contro il dolore , per prevenire il verificarsi dei sintomi dolorosi. In alcuni casi un certo beneficio si può trarre anche dai massaggi. In ogni caso spesso il disturbo si risolve da se stesso senza determinare gravi conseguenze. In ogni caso è opportuno per tutti i dubbi rivolgersi al proprio medico di fiducia, che saprà certamente mettere in atto le giuste strategie per affrontare il problema.

    Immagine tratta da: cielolibero.blog.kataweb.it

    378

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Analisi del sangueBambiniBenessereDolori muscolariFitnessPrimo Piano
    PIÙ POPOLARI