Dolori articolari e muscolari: attivi anche gli antidepressivi

Dolori articolari e muscolari: attivi anche gli antidepressivi
da in Antidepressivi, Artrite reumatoide, Artrosi, Farmaci, Fibromialgie, Primo Piano, Serotonina, lombalgia
Ultimo aggiornamento:

    Riabilitazione per reumatismi

    Antidepressivi dagli effetti analgesici ed antiinfiammatori…. mai sentito, si dirà ed invece, uno studio francese della French Rheumatological Society, poi pubblicato su Rheumatology, avrebbe evidenziato la correlazione fra antidepressivi e fibromialgie e lombalgia cronica, meno attivi invece per artrite reumatoide, ma bisogna ricordare che questa patologia autoimmune viene aggravata sempre da una sintomatologia dolorosa collaterale conseguente alle generalizzate nevralgie diffuse dovute all’infiammazione articolare determinata dalla malattia primaria e, dunque, si potrebbe sostenere che anche in questo caso la malattia potrebbe trarre indirettamente giovamento dalla classe di farmaci citata.

    Sarebbe nulla invece l’azione degli antidepressivi contro il dolore artrosico, ma siamo sicuri che a questo risultato si sia giunti sulla base di evidenze scientifiche o sol perché non sono stati avviati studi completi in tal senso? Intanto a suffragare la materia ben oltre 200 studi clinici pubblicati in 40 anni di lavori scientifici.

    Cio’ che si è appurato è che posseggono la funzione antidolorifica gli antidepressivi triciclici e gli inibitori della serotonina e della noradrenalina, giungendo persino alla constatazione di una maggiore efficacia terapeutica rispetto ai fans, limitatamente a quei casi in cui i tradizionali antinfiammatori non steroidei non soddisfino in pieno l’efficacia terapeutica richiesta.

    Oscuro il motivo secondo il quale una classe di farmaci tanto diversa da quella utilizzata per fronteggiare il dolore fisico si riveli, a volte addirittura più efficace del farmaco d’elezione per il disturbo curato, salvo il fatto che il dolore cronico finisce spesso con lo sfibrare il paziente che, disturbato dalla sindrome dolorosa, perde anche sonno e si stressa, almeno in questo senso è spiegabile in parte l’azione terapeutica antalgica degli antidepressivi, eventuali nuove acquisizioni sono in corso di valutazione da parte degli scienziati.

    372

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AntidepressiviArtrite reumatoideArtrosiFarmaciFibromialgiePrimo PianoSerotoninalombalgia
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI