Dolore e infiammazione: un aiuto dall’estratto di Ginkgo biloba

Dolore e infiammazione: un aiuto dall’estratto di Ginkgo biloba

Uno studio britannico ha scoperto e analizzato gli effetti dell’estratto di Ginkgo biloba, nei confronti di alcuni tipi di dolore e di infiammazioni, i risultati sono stati positivi

da in Dolore, Erbe Officinali, Memoria, Primo Piano, Ricerca Medica
Ultimo aggiornamento:

    dolore infiammazione ginkgo biloba

    Il dolore e il processo infiammatorio possono essere inibiti dall’estratto di Ginkgo biloba. Quest’ultima è un’erba, oramai, molto popolare al mondo, utilizzata per diversi scopi, in particolar modo per migliorare la memoria e lo stato di coscienza nell’anziano. Ora, secondo uno studio britannico, oltre ad avere questi effetti benefici, sembrerebbe molto utile nel contrastare alcuni tipi di dolore e nelle infiammazioni.

    La ricerca, è stata condotta dagli studiosi della Glasgow Caledonian University, che hanno scoperto e valutato quali effetti e azioni ha l’estratto del Ginkgo biloba, chiamato EGb 761. Sino ad ora lo studio è stato condotto sui topi, ai quali è stato indotto un dolore agli arti inferiori. I ricercatori hanno somministrato l’estratto ginkgo EGb 761 ad un gruppo di topi, mentre ad un secondo è stato somministrato un comune analgesico facente parte della famiglia dei FANS.

    Le due sostanze sono state somministrate in due modi diversi: la prima tramite un’iniezione locale, mentre la seconda attraverso iniezione centrale nel canale spinale. I risultati finali dello studio, pubblicato sulla rivista Anesthesia and Analgesia, sono stati molto esaustivi: l’estratto di ginkgo ha avuto la stessa efficacia dell’analgesico nell’inibire sia il dolore sia il gonfiore. Grazie a queste ricerche in un futuro, speriamo prossimo, l’estratto di questa pianta potrà prendere il posto di molti farmaci antinfiammatori.

    285

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN DoloreErbe OfficinaliMemoriaPrimo PianoRicerca Medica
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI