Dolore cronico per il 67,3% degli italiani

Dolore cronico per il 67,3% degli italiani

Il dolore cronico è una pesante realtà per 6 italiani su 10: il 67,3% dei connazionali ne soffre, ma solo il 5,8% di loro segue cure adeguate

da in Cure, Malattie, Ministero della Salute, News Salute, Sanità, Dolore cronico
Ultimo aggiornamento:

    Dolore cronico per molti italiani

    E’ una fetta consistente, impossibile da ignorare, quella dei connazionali costretti a convivere, giorno dopo giorno, con un compagno sgradito, quanto, nella maggior parte dei casi, insopportabile: ben il 67,3% degli italiani soffre di dolore cronico. Numeri che fanno riflettere, presentati dall’Associazione Vivere senza dolore, che sono stati raccolti durante la campagna itinerante Cu.p.i.do.

    Una percentuale che fa paura, 67,3%, soprattutto se considerata alla luce di un’altra percentuale altrettanto impressionante: di questi italiani affetti da dolore cronico solo il 5,8% segue cure e trattamenti adeguati, rivolgendosi a un esperto, a un terapista del dolore.

    I dati raccolti delineano un quadro dai profili preoccupanti, costellato di mancanza di informazione, ascolto e risorse. La sofferenza fisica è una dura realtà quotidiana per oltre 6 cittadini su 10, ma solo una scarsa parte di loro, meno della metà, segue un trattamento, che, però, nell’83% dei casi, non dà i risultati sperati, rivelandosi inefficace.


    Per invertire la rotta, è necessaria maggiore e migliore informazione sulla Legge 38 che, da marzo 2010 tutela il diritto di chi soffre di dolore cronico, a un’assistenza qualificata. Infatti, secondo le informazioni emerse nel corso della campagna itinerante Cupido, promossa con il patrocinio del Ministero della Salute, le persone 7 volte su 10 hanno difficoltà a individuare i centri di cura specializzati e non conoscono la Legge 38.

    Nella maggior parte dei casi, secondo il campione analizzato (1.830 cittadini), la causa del dolore cronico è di natura non oncologica, 93,4%. Nel 45,2% dei casi, la responsabile è l’artrosi. Confermato, inoltre, il peso rilevante di questa “convivenza” forzata con il dolore, che ha effetti deleteri sulla qualità di vita di 9 pazienti su 10.

    331

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN CureMalattieMinistero della SaluteNews SaluteSanitàDolore cronico
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI