Dolore all’inguine: cause e rimedi

Dolore all’inguine: cause e rimedi
da in Dolore, Muscoli
Ultimo aggiornamento: Martedì 20/01/2015 17:05

    dolore all inguine cause rimedi

    Il dolore all’inguine, a destra o a sinistra, rappresenta un sintomo comune a diverse patologie, dalla pubalgia all’ernia inguinale, dall’artrosi all’ernia del disco. La sensazione dolorosa che si può provare può essere fastidiosa, ma può diventare anche acuta, provocando molta sofferenza. Ecco perché il problema non dovrebbe mai essere sottovalutato, per evitare eventuali complicanze. E’ sempre opportuno recarci a farci visitare dal nostro medico di fiducia, che ci può indicare cosa si nasconde dietro il disturbo, suggerendoci anche la soluzione più adatta per la sua risoluzione.

    Le cause

    A volte può rappresentare una condizione fisiologica, per esempio in gravidanza. In questo caso succede che i legamenti che sostengono l’utero sono costretti a sopportare una grande tensione e come risultato si ha una sensazione dolorosa che può essere più o meno evidente. In ogni caso se il problema riguarda l’ultimo periodo della gestazione non ci si deve allarmare, ma ci si può limitare a parlarne con il proprio ginecologo, per sciogliere ogni dubbio. Diversa è la situazione delle malattie che stanno alla base del disturbo. Le cause del dolore all’inguine possono essere rintracciate nella pubalgia, un processo infiammatorio che interessa l’osso pubico, nei punti in cui esso si interseca con i muscoli. Spesso il tutto è determinato da un carico eccessivo nella conduzione dell’attività sportiva. I sintomi dolorosi si estendono, coinvolgendo anche l’interno coscia e la coscia in generale. Artrosi e artrite all’anca possono essere altri motivi da non sottovalutare, in quanto anche l’infiammazione dell’articolazione e le alterazioni della cartilagine possono causare una sintomatologia dolorosa. Nell’uomo spesso il tutto è determinato dall’ernia inguinale. In questo caso il dolore è accompagnato da altri sintomi, come un senso di pesantezza e la presenza di un rigonfiamento, che diventa più visibile quando il soggetto è sdraiato o quando compie uno sforzo. Le cisti ovariche possono costituire un’altra ragione del problema, che diventa più acuto in seguito al fastidio addominale, alla dispareunia e alle irregolarità delle mestruazioni. Sindrome dell’ovaio policistico e cistite possono essere altre cause. Inoltre, se il dolore all’inguine coinvolge anche la gamba e la schiena, il tutto potrebbe essere rapportato ad un’ernia del disco o ad un’irritazione delle radici nervose, la cui origine è situata nella colonna vertebrale.

    I rimedi

    I rimedi per il dolore all’inguine sono strettamente collegati alla patologia che determina il problema. Il medico, a seconda dei casi, saprà quali azioni attuare e quali farmaci eventualmente prescrivere. Nel caso della pubalgia ad esempio sono fondamentali il riposo, l’applicazione del ghiaccio e la compressione: in questo modo si può alleviare il dolore muscolare. In ogni caso si dovrebbe evitare di fare sport per una o due settimane e poi riprendere in maniera graduale. Da non trascurare sono un adeguato riscaldamento e lo stretching.

    599

    LEGGI ANCHE