by

Dolore al ginocchio: cause, rimedi ed esercizi utili [FOTO+VIDEO]

Mercoledì 24/10/2012 da Daniele Serra in Articolazioni, Dolore, Sport
    Dolore al ginocchio: esercizi utili

    In questo video troverete tantiesercizi per il ginocchio utili sia per prevenire problematiche qualidolore, infiammazione, borsite o problemi ai legamenti, sia per fareuna graduale riabilitazione dopo interventi o eventi traumatici. Ildolore al ginocchio è infatti un disturbo che può colpire inqualsiasi momento e a qualsiasi età. Le cause possono essere molte evanno indagate con il proprio medico prima di intraprendere questotipo di esercizi. Sarà lui a identificare il tipo di disturbo inbase ai sintomi descritti e a consigliarvi il tipo di attività dasvolgere. Gli esercizi contenuti nel video sono un'ottima ginnasticadolce che potrete eseguire facilmente a casa.

    In questo video troverete tantiesercizi per il ginocchio utili sia per prevenire problematiche qualidolore, infiammazione, borsite o problemi ai legamenti, sia per fareuna graduale riabilitazione dopo interventi o eventi traumatici. Ildolore al ginocchio è infatti un disturbo che può colpire inqualsiasi momento e a qualsiasi età. Le cause possono essere molte evanno indagate con il proprio medico prima di intraprendere questotipo di esercizi. Sarà lui a identificare il tipo di disturbo inbase ai sintomi descritti e a consigliarvi il tipo di attività dasvolgere. Gli esercizi contenuti nel video sono un'ottima ginnasticadolce che potrete eseguire facilmente a casa.

    ">

    Il dolore al ginocchio, o gonalgia, è un disturbo comune che può avere svariate cause. Questo sintomo, infatti, può presentarsi a tutte le età, dal giovane all’anziano, e dipendere da molteplici fattori, come patologie, sport, traumi, età. In base a questi i sintomi e l’intensità del dolore sarà diverso, e di conseguenza anche i rimedi e le terapie. Queste ultime, sia farmacologiche che riabilitative, sono state ampiamente studiate per consentire un recupero completo dell’articolazione.

    Cause

    Il dolore al ginocchio può essere con o senza gonfiore. Quando il ginocchio si presenta gonfio la causa è da ricercarsi in un trauma e/o in un’infiammazione. Un trauma può anche provocare la rottura di uno dei due menischi (anelli di cartilagine che si trovano tra il femore e la tibia) e conseguentemente dolore al ginocchio laterale, interno o esterno, gonfiore, ed altri sintomi, come ad esempio l’improvviso cedimento del ginocchio (può accadere quando si scende le scale o quando si cammina). La rottura del menisco può essere di vari tipi, come “a manico di secchio”, quando un lembo del menisco muovendosi nell’articolazione si incastra al suo interno bloccandola. Il danno può essere anche a carico dei legamenti (cordoncini fibrosi che connettono la tibia al femore consentendo la stabilità dell’articolazione) come nel caso della distorsione dovuta ad innaturali o improvvise torsioni, anche in questo caso ci sarà dolore al ginocchio dopo una corsa; gonfiore e una mobilità inusuale. Oltre ai traumi il sintomo doloroso può dipendere anche da infiammazioni che colpiscono il ginocchio, come la borsite, o ginocchio della lavandaia, ossia a carico di una sorta di sacchetto contenente un velo di liquido con la funzione di ridurre l’attrito fra ossa, muscoli e tendini. La borsite può essere la causa di numerosi traumi, ma anche di errate posture (stare inginocchiati per lunghi periodi di tempo). Un’altra infiammazione è la tendinite (soprattutto negli atleti che effettuano molti salti) che si presenta, appunto, per un sovraccarico funzionale, ed i cui sintomi sono ginocchio gonfio e dolorante in particolar modo sotto la rotula. Nel caso di dolore al ginocchio senza gonfiore si fa riferimento ad alcune patologie che possono essere di tipo artritico, come artrite reumatoide e gotta; la condropatia rotulea; la sindrome di Osgood-Schlatter. L’artrite reumatoide colpisce generalmente e contemporaneamente le articolazioni di entrambe le ginocchia (anche di altre zone del corpo) ed in questo caso i sintomi sono: calore, dolore, tumefazione, rigidità mattutina e anche, purtroppo, deformità della parte interessata. La condropatia rotulea, o dolore anteriore del ginocchio, si manifesta, soprattutto, quando si rimane per molto tempo con le gambe piegate a 90 gradi (spesso si sente il paziente dire: “ho un dolore al ginocchio quando lo piego“) o quando si fanno percorsi in discesa, proprio per questi motivi colpisce in particolare i giovani e gli atleti. La sindrome di Osgood-Schlatter, è un’infiammazione dell’estremità della tibia che colpisce gli adolescenti, causando dolore e gonfiore a livello della prominenza ossea che si trova subito sotto la rotula, peggiora con lo sport e migliora con il riposo. Può durare per settimane o mesi, e si potrà ripresentare durante l’arco dell’adolescenza sino a quando il giovane non smetterà di crescere.

    Dolore al ginocchio: rimedi

    Le cause del dolore al ginocchio, in particolare quelle che riguardano l’attività fisica, rispondono bene anche ai rimedi fai da te (in casi patologici e più gravi rivolgersi sempre al medico), come il riposo, l’applicazione del ghiaccio (almeno 4 volte al giorno, per 15 minuti ogni ora), indossando una benda elastica o un’asse per ridurre il dolore e mantenere la stabilità del ginocchio, mantenere quest’ultimo sollevato (anche quando si dorme). Tra i farmaci generalmente prescritti vi sono i FANS (Agenti antinfiammatori non steroidei), come l’ibuprofene, oppure in caso di insuccesso, il medico può iniettare uno steroide per ridurre l’infiammazione e il dolore. Per quanto riguarda la terapia riabilitativa, gli esperti sottolineano come degli esercizi specifici possano aiutare. In particolar modo uno studio condotto dall’Università dell’Indiana ha evidenziato l’importanza di rafforzare la muscolatura dell’anca mediante esercizi con una benda elastica, oltre a correggere la postura, fare attività fisica con riscaldamento e stretching senza improvvisare.

    SCRITTO DA Daniele Serra PUBBLICATO IN ArticolazioniDoloreSport Mercoledì 24/10/2012