Dolore: agopuntura modifica la risposta del cervello

Dolore: agopuntura modifica la risposta del cervello

L’agopuntura è davvero in grado di dare sollievo al dolore, modulando e modificando la risposta del cervello ali stimoli dolorosi: ecco quanto hanno scoperto alcuni ricercatori tedeschi

da in Agopuntura, Dolore, Medicine non Convenzionali, News Salute, Ricerca Medica
Ultimo aggiornamento:

    Agopuntura, sollievo efficace dal dolore

    Agopuntura, sollievo efficace dal dolore Terapia alternativa, metodica di antica tradizione della medicina orientale a metà strada tra finzione, illusione e suggestione? Forse, ma, nonostante i dubbi e le incertezze che hanno sempre minato la credibilità dell’agopuntura, una tecnica sempre più diffusa anche in Occidente, ora la scienza ne conferma l’efficacia contro il dolore.

    L’agopuntura, infatti, sarebbe in grado di agire positivamente contro il dolore, modificando la risposta del cervello ai sintomi dolorosi: ecco quanto è emerso da una ricerca firmata da un gruppo di scienziati europei, dell’ospedale universitario tedesco di Essen, e presentata durante le sessioni dell’annuale congresso della Radiological Society of North America.

    Gli esperti hanno coinvolto nella sperimentazione un gruppo di 18 volontari, che sono stati sottoposti alla risonanza magnetica, per monitorarne con precisione le reazioni e le risposte cerebrali allo stimolo elettrico doloroso, applicato alla caviglia sinistra. Dopo la prima rilevazione attraverso la risonanza magnetica, gli esperti hanno applicato ai soggetti coinvolti tre aghi sul lato destro, uno tra le dita del piede, uno sotto il ginocchio e uno vicino al pollice.


    Dopo aver posizionato gli aghi, i ricercatori hanno sottoposto i soggetti allo stesso stimolo elettrico doloroso, monitorandone la risposta cerebrale attraverso la risonanza magnetica: “l’attivazione delle aree del cervello coinvolte nella percezione del dolore era molto ridotta, in maniera specifica l’area motoria controlaterale, la corteccia somatosensoriale e altre zone del cervello si sono attivate durante lo stimolo senza agopuntura, mentre nel secondo caso la loro attivazione era significativamente ridotta” hanno dichiarato gli autori della ricerca.

    325

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AgopunturaDoloreMedicine non ConvenzionaliNews SaluteRicerca Medica
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI