Divorzio: le cause risiedono in un gene femminile

Divorzio: le cause risiedono in un gene femminile

Il divorzio, più che un’eccezione una costante al giorno d’oggi, potrebbe dipendere anche da una questione di “genetica”, da un gene femminile

da in DNA, News Salute, Ormoni, Ricerca Medica, Salute Donna
Ultimo aggiornamento:

    divorzio per colpa di un gene femminile

    Il matrimonio, sempre più spesso, dopo i primi mesi o, nei casi più “longevi”, i primi anni di idillio coniugale, sfocia in separazioni all’ultima pretesa e divorzi simili a combattimenti in piena regola. Colpa della mancanza di senso di responsabilità, delle scelte troppo avventate, dell’emancipazione e dell’egoismo? Forse, ma secondo una recente sperimentazione svedese, tra i colpevoli più accreditati ci sarebbe anche un gene femminile.

    Una promessa di amore eterno, di unione “finchè morte non ci separi”, che finisce tra tribunali e avvocati per colpa, soprattutto, dei geni. In particolare, secondo i risultati dello studio condotto dagli esperti del Karolinska Institute, ci sarebbe, ben nascosto nel corredo genetico delle donne, un vero e proprio gene del divorzio.

    Le coppie si sfascerebbero per colpa dell’ossitocina, il famoso ormone dell’amore, che, per ragioni genetiche, non farebbe più al meglio il proprio “dovere”. E’ un ormone fondamentale per le relazioni affettive, come, in primo luogo, quella che si stabilisce tra mamma e figlio; è lui che rende le donne più propense a lasciarsi andare all’amore, a intraprendere rapporti amorosi stabili e coinvolgenti.


    Per puntare il dito contro la genetica femminile, in caso di divorzio, il team di esperti svedesi ha esaminato il dna di oltre 1800 coppie, unite da più di 5 anni. Analizzando i dati, i ricercatori sono giunti a una conclusione che lasciava poco spazio ai dubbi: le donne con una variazione importante del gene recettore dell’ossitocina erano più propense (+50%) a mandare all’aria la relazione amorosa, a mettere la parola fine al matrimonio, rispetto alle “colleghe” senza questa anomalia genetica.

    347

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN DNANews SaluteOrmoniRicerca MedicaSalute Donna
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI