NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

Disturbi comportamentali: l’origine nelle famiglie

Disturbi comportamentali: l’origine nelle famiglie

Secondo una recente ricerca le famiglie infelici e in particolare quelle disunite e ostili sarebbero all’origine di problemi comportamentali che si manifestano in età scolastica con rabbia e aggressività

da in Aggressività, Benessere, Comportamento, Disturbi comportamentali, Psicologia, Ricerca Medica
Ultimo aggiornamento:

    problemi comportamentali

    I problemi comportamentali legati alla rabbia e all’aggressività possono trarre la loro origine in alcuni sistemi familiari che si caratterizzano per il fatto di essere particolarmente infelici. È quanto è stato messo in evidenza da una ricerca che è stata condotta presso l’University of Rochester da un gruppo di studiosi guidati da Melissa Sturge-Apple.

    In particolare gli studiosi hanno preso in considerazione le dinamiche comportamentali di 234 famiglie per tre anni, giungendo alla conclusione che non tutte le famiglie sono infelici alla stessa maniera. Si possono infatti distinguere tre generi di modelli familiari. Il primo è costituito dalle famiglie felici, che sono caratterizzate da interazioni reciproche equilibrate e da legami importanti dal punto di vista delle emozioni. Di solito i bambini che crescono in queste famiglie non presentano problemi comportamentali.

    Le famiglie infelici invece sono di due tipi. Quelle disunite in cui non ci sono rapporti tra i membri e quelle ostili, all’interno delle quali si fanno sentire le interazioni improntate sull’ostilità.

    In questi casi le famiglie non sono un supporto per i figli, ma sono una fonte di stress, di frustrazione e di rabbia. Accade così che i bambini che fanno parte di famiglie disunite tendono a mostrare una maggiore aggressività e comportamenti violenti soprattutto nei primi anni di scuola.

    Inoltre, al pari dei bambini cresciuti in famiglie ostili, essi tendono ad essere soggetti ad un più alto livello di ansia man mano che passano gli anni e si avvicina l’adolescenza. Il ruolo della famiglia on sostanza è essenziale in tema di prevenzione di quelli che potrebbero tradursi in veri e propri disturbi comportamentali.

    341

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AggressivitàBenessereComportamentoDisturbi comportamentaliPsicologiaRicerca Medica
    PIÙ POPOLARI