Distorsione: cos’è, sintomi, cause e come si cura

Distorsione: cos’è, sintomi, cause e come si cura

La distorsione consiste in una lesione della capsula e dei legamenti

da in Distorsione, Dolore, Muscoli
Ultimo aggiornamento:

    distorsione cos e sintomi cause come si cura

    La distorsione può interessare varie parti del corpo, dalla caviglia al ginocchio. Si tratta di una lesione della capsula e dei legamenti delle articolazioni, che è provocata da movimenti che portano i capi articolari al di là dei loro limiti fisiologici. I casi più gravi sono quelli in cui le strutture sono sottoposte ad una lacerazione. Fra i sintomi più evidenti ci sono il dolore e il gonfiore. Le cause possono essere rintracciate in un’escursione esagerata dell’articolazione o in uno spostamento in una direzione innaturale. E’ bene provvedere con il riposo, con l’applicazione del ghiaccio e con una fasciatura compressiva.

    I sintomi

    I sintomi della distorsione sono rappresentati dal dolore, dal gonfiore e dalla limitazione funzionale. La sensazione dolorosa è intensa e interessa la parte dell’articolazione colpita. Il gonfiore aumenta in maniera graduale dopo aver subito il trauma. Se si ha una tumefazione precoce, è molto probabile che si è avuta una lacerazione della capsula e della membrana sinoviale, che avvolge l’articolazione e che contiene un liquido, il quale ha la funzione di rendere minimo l’attrito.

    La limitazione funzionale non è immediata, ma aumenta in corrispondenza del dolore e della tumefazione. La distorsione determina anche una fuoriuscita di sangue nell’articolazione. Ecco perché la parte interessata appare molto arrossata.

    Le cause

    Le cause della distorsione sono da rintracciare nel compimento di movimenti bruschi e anomali dell’articolazione. Comunque il tutto può essere provocato anche da un trauma diretto, in seguito ad un colpo o ad una botta, che interessa i legamenti.

    Nella maggior parte dei casi il problema può essere causato da una caduta accidentale, sul ghiaccio, per esempio, o dalle scale. Anche i tacchi troppo alti possono essere pericolosi, perché c’è il rischio di perdere l’equilibrio e di procurarsi una distorsione alla caviglia.

    Questo tipo di traumi è più frequente nell’adulto che nei bambini. E’ da considerare che spesso il tutto è favorito da una mancanza di allenamento e da un tono muscolare inefficiente.

    Come si cura

    La prima cosa da fare per rimediare ad una distorsione è quella di mettersi a riposo e sollevare l’articolazione per ridurre il gonfiore. Non occorre massaggiare la parte colpita, ma è opportuno applicare del ghiaccio o qualcosa di freddo. L’articolazione va fasciata con un bendaggio compressivo, che è costituito da uno strato di cotone idrofilo e da una fascia.

    Se il gonfiore non diminuisce, è bene recarsi subito al pronto soccorso, in modo da provvedere eventualmente all’aspirazione del liquido. In ospedale potrà essere applicato un bendaggio rigido oppure il gesso.

    507

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN DistorsioneDoloreMuscoli
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI