Disfunzione erettile: al via nuova campagna informativa

Disfunzione erettile: al via nuova campagna informativa

Al via il prossimo 4 giugno la nuova campagna contro la disfunzione erettile "Basta scuse": visite gratuite prenotabili in tutta Italia e un TIR itinerante con specialisti a bordo, per una prima consulenza e informazioni

da in Disfunzione erettile, In Evidenza, News Salute
Ultimo aggiornamento:

    Basta scuse per la disfunzione erettile

    Per un Italiano su due è colpa dello stress, per un 38%, invece, dipende dalla stanchezza e dall’ansia da prestazione e per un 27% è questione di mancata intesa con la partner. Che cosa? La disfunzione erettile o impotenza, come comunemente si chiama. A svelarlo è un sondaggio ISPO, che ha coinvolto 300 italiani tra i 30 e i 70 anni che hanno avuto, nella vita, almeno un problema di erezione.

    Ma sono tutte scuse che non fanno altro che allontanare l’uomo che soffre di deficit dell’erezione dall’incontro con il medico. Non dimentichiamo che l’impotenza può essere il primo campanello d’allarme per altre patologie, quali le malattie cardiovascolari e il diabete.

    “Il peggior nemico del benessere sessuale dell’uomo è, infatti, il silenzio.

    Ecco perché dobbiamo continuare a parlare al ‘sommerso’ di questa patologia, aiutando a vincere le reticenze che ancora riguardano la sessualità maschile, e più in generale lo stato di salute dell’uomo. Informando correttamente sulle possibili cause della disfunzione erettile, ma anche su tutte le soluzioni efficaci per recuperare una normale funzione sessuale a disposizione degli specialisti” chiarisce il professor Vincenzo Gentile, presidente della Società Italiana di Andrologia (SIA).

    Basta scuse, dunque. Ed è proprio così che si chiama la nuova campagna internazionale che vuole sensibilizzare gli uomini a non trincerarsi dietro improbabili scuse, ma ad affrontare il problema dell’impotenza con l’andrologo.

    Si comincia con un “truck tour” che, dal 4 all’11 giugno, girerà l’Italia, sostando nelle piazze di 8 città (Palermo, Napoli, Bari, Roma, Firenze, Milano, Torino, Verona) per offrire, direttamente in loco, consulenze personali gratuite: un TIR allestito come un vero e proprio studio medico itinerante, dove uno specialista e un infermiere forniranno una prima consulenza mirata al problema, per l’uomo e per la coppia e distribuiranno materiale informativo sulla patologia.

    Sabato 12 e domenica 13, dalle 8.00 alle 20.00, sarà, inoltre, possibile prenotare, in tutta Italia, una visita gratuita con uno specialista SIA, SIU (Società italiana di Urologia) o SIAMS (Società Italiana di Andrologia e Medicina della Sessualità), chiamando il numero verde 800363677. Informazioni sulla patologia, infine, si possono avere anche visitando il sito ufficiale della campagna “Basta scuse”.

    Immagine tratta da: Universonline.it

    446

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Disfunzione erettileIn EvidenzaNews Salute
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI