Dimagrire con la buccia del mango

La buccia del mango aiuta a dimagrire: una ricerca svolta in un'università australiana ha scoperto che la buccia del mango ha delle sostanze fitonutrienti in grado di inibire la formazione del grasso corporeo e bruciare le cellule adipose. Ma di cosa si tratta nello specifico? Scopriamolo insieme.

da , il

    buccia mango dimagrire

    Come dimagrire con la buccia del mango? La buccia del mango aiuta a bruciare i grassi e di conseguenza favorire la perdita di peso: la scoperta è stata fatta dai ricercatori della University of Queensland, un’università australiana che ha pubblicato la ricerca su una nota rivista scientifica, la Food and Function della Royal Society of Chemistry. Ma in che modo aiuta a dimagrire? Nell’articolo che segue, scopriamo nel dettaglio come la buccia del mango aiuta a dimagrire e agisce sul nostro metabolismo.

    Come agisce la buccia del mango per perdere peso?

    Nonostante non sia la parte più buona del frutto, pare che la buccia del mango abbia un forte potere dimagrante. La scoperta è stata fatta presso un’università di ricerca in Australia, dove è emerso che la buccia di due varietà di mango, la Irwin e la Nam Doc Mai, prevengono in modo significativo la formazione delle cellule adipose inibendo la adipogenesi, il processo secondo il quale il nostro organismo sviluppa il grasso che si deposita in tutto il corpo.

    Il mango vanta diverse proprietà benefiche e combinazioni di sostanze fitochimiche, alcune di queste sostanze hanno mostrato la capacità di bloccare la adipogenesi e favorire la perdita di peso.

    Essendo il mango un frutto piuttosto conosciuto e molto consumato anche nei paesi in via di sviluppo, la ricerca si è concentrata su tre varietà di questo frutto, confrontando le proprietà della buccia a quelle della polpa. Mentre la Irwin e la Nam Doc Mai aiutano a perdere peso bloccando la produzione di grasso corporeo e bruciando quelli accumulati, la terza varietà, la Kensington Pride, ha dato un lieve aumento del peso; mentre la polpa delle tre varietà analizzate non ha dato nessun riscontro in merito, quindi non in grado di produrre un effetto inibitorio.

    Greg Monteith, autore principale della scoperta, ha dichiarato che, probabilmente, il responsabile delle differenze si trova in una complessa interazione di composti bioattivi, unici per ogni estratto di buccia. Ulteriori analisi in corso, potrebbero portare a sviluppare e produrre integratori alimentari a base di buccia del mango, per il controllo del peso corporeo.

    Gli studiosi fanno sapere che queste sostanze fitochimiche potrebbero avere un effetto collaterale: l’inibizione del processo di adipogenesi può causare la formazione di cellule adipose grandi, che sono tra le responsabili dello sviluppo del diabete di tipo 2.

    Proprietà della buccia di mango

    La buccia del mango aiuta a perdere peso ma non solo, è anche un vero e proprio toccasana per tutto l’organismo. Grazie alle vitamine presenti, mantiene la pelle luminosa, elastica ed in salute; inoltre, grazie agli antiossidanti, è perfetta per contrastare la formazione dei radicali liberi rallentando il processo di invecchiamento cellulare. Ma non è tutto, la buccia del mango è ricca di sali minerali come il magnesio e lo zinco, e aiuta a contrastare il gonfiore addominale e la ritenzione idrica.

    Come si mangia il mango con la buccia?

    Come si può mangiare la buccia del mango? Le opzioni sono davvero tante, scopriamo insieme le ricette con la buccia del mango più buone di sempre!

    Macedonia con la buccia del mango

    Si deve lavare molto bene il frutto con tutta la buccia sotto il getto dell’acqua corrente e tagliarlo a tocchetti, per aggiungerlo ad un’ottima macedonia con altra frutta come il kiwi, la mela, la banana, la pera, l’ananas ed altra frutta di stagione. Il mango, con tutta la buccia, può essere anche aggiunto a dello yogurt al naturale, perfetto da consumare a colazione oppure come gustoso spuntino.

    Tisana alla buccia del mango

    Puoi consumare la buccia del mango anche come tisana: basta far bollire la buccia di un mango intero in 1 litro di acqua per almeno 10 minuti, far riposare il decotto e poi filtrarlo; conserva la tisana in frigorifero e consumane 2 tazze al giorno, per favorire la perdita di peso.

    Frullati al mango con la buccia

    La buccia del mango può essere aggiunta a degli smoothie insieme alla polpa, con altra frutta o verdura come carote, zenzero, kiwi, banana o spinaci, per creare dei super frullati o centrifugati detox, che aiutano a drenare i liquidi ed eliminare le tossine presenti nell’organismo.

    Insalata di mango

    Per godere delle proprietà della buccia del mango, potete preparare una ricetta da servire come antipasto o come aperitivo: prendete un mango, lavatelo bene e tagliatelo a dadini; unite al mango un cucchiaino di succo di limone, un pizzico di sale, un cucchiaio di olio di oliva e uno di aceto di mele. Lasciate riposare in frigorifero per almeno un’ora prima di servire.