Dieta: troppe proteine aumentano il rischio di osteoporosi

Uno studio condotto presso la Pardue University ha messo in evidenza che le donne in postmenopausa in sovrappeso che seguono una dieta troppo ricca di proteine potrebbero correre il rischio di incorrere nell'osteoporosi

da , il

    proteine dieta

    Il ruolo delle proteine nella dieta dovrebbe essere ponderato, altrimenti si corre il rischio di favorire lo sviluppo dell’osteoporosi. Il discorso vale in particolare per le donne in postmenopausa e che sono in sovrappeso e che hanno deciso di seguire una dieta basata sull’assunzione di proteine per perdere peso.

    È questa la conclusione a cui è arrivata una ricerca condotta presso la Pardue University, constatando come una dieta che si basa sull’assunzione di proteine in eccesso possa portare ad una perdita ossea. È stato appurato che una dieta ipocalorica a base di carni magre può portare a perdere peso e a contrastare l’obesità, ma non si può tenere conto degli effetti ai quali si può andare incontro. Le donne più in là con gli anni possono infatti andare incontro ad una maggiore perdita di massa ossea.

    I dati emersi in fin dei conti non possono essere trascurati, perché coinvolgono proprio le donne che ad una determinata età sono più a rischio di incorrere nell’osteoporosi. I ricercatori hanno in ogni caso dichiarato che i meccanismi che vedono l’azione delle proteine sulle ossa rimangono ancora da chiarire, visto che gli studi sull’argomento hanno portato a risultati controversi.

    Gli esperti proprio per questo consigliano di sottoporsi ad una dieta per limitare i danni sulla salute prodotti dal sovrappeso, ma in tutti i casi è indispensabile valutare quali sono i possibili rischi che ne possono derivare, scegliendo bene il tipo di alimenti da consumare, in modo da non avere conseguenze sulla densità ossea. In questo senso i consigli del dietologo sono fondamentali, per non affidarsi ad una dieta fai da te, che può essere dannosa.