Dieta: poche proteine per il benessere dei muscoli

Uno studio dell'Università di Padova ha dimostrato che una dieta con poche proteine può contribuire al benessere dei muscoli

da , il

    dieta proteine

    Condurre una dieta basata sull’assunzione di poche proteine contribuisce al benessere dei muscoli. Lo hanno scoperto i ricercatori dell’Università di Padova, i quali hanno messo in evidenza che una quantità ridotta di proteine può essere utile per contrastare il processo di degenerazione muscolare anche in chi è affetto da distrofia.

    Si sapeva già da tempo che una dieta troppo ricca di proteine può essere deleteria per il nostro organismo. Alcuni studi avevano dimostrato che troppe proteine nella dieta aumentano il rischio di osteoporosi. La ricerca in questione ha preso in considerazione il meccanismo per mezzo del quale l’organismo elimini dalle cellule le sostanze tossiche o la parti della cellula che hanno subito dei danni. Si tratta della cosiddetta autofagia.

    In base a ciò che è emerso dallo studio si è potuto vedere che una dieta con poche proteine aiuta a rendere più efficiente il processo di autofagia. In effetti il discorso vale soprattutto per i pazienti affetti da distrofia, ma i ricercatori hanno specificato che lo stesso principio è applicabile anche per i soggetti sani. La dieta adeguata dovrebbe comunque essere accompagnata dal movimento.

    Tutto ciò non farebbe altro che favorire la salute dei muscoli e mantenere giovane più a lungo il nostro corpo. In sostanza in tema di dieta bisogna bilanciare le proteine per non invecchiare. Prendersi cura del benessere personale vuol dire innanzi tutto pensare a come portare avanti un tipo di alimentazione corretta, garantendo il giusto apporto di sostanze nutritive e limitando il consumo di quei cibi che possono non essere salutari.