Dieta: non è solo il cibo a fare ingrassare

Dieta: non è solo il cibo a fare ingrassare

La risposta la scienza l’ha data, quando sostiene che ad incidere sugli aumenti di peso possono anche essere fattori esterni all’alimentazione; uno per tutti, la perdita di sonno

da in Alimentazione, Calorie, Dieta, Malattie, Stress
Ultimo aggiornamento:

    cibi grassi

    E’ il rompicapo di molta gente messasi a dieta, da una parte sta evitando grassi, fritti, alcol e troppe calorie, dall’altra non riesce a smaltire neanche un etto di peso, anzi, addirittura finisce con l’assumerlo pure; che dire poi di quelli che a tutto ciò associano un esercizio fisico costante?

    La risposta la scienza l’ha data, quando sostiene che ad incidere sugli aumenti di peso possono anche essere fattori esterni all’alimentazione; uno per tutti, la perdita di sonno. Questa evidenza, nota da alcuni anni, ci mostra come la perdita di sonno costringa l’organismo ad operare in regime di stress, con la conseguenza di andare incontro a reazioni biochimiche alterate che tendono a proteggere l’intero sistema e dunque ad accumulare peso.

    Se a questo aggiungiamo i comportamenti individuali dei soggetti stressati che ricorrono al cibo per sedare in qualche modo la stanchezza, ci accorgiamo che gli ingredienti ci sono tutti per rendere vana qualsiasi dieta cui ci si sottoponga.

    Dunque quando si decide di sottoporsi a dieta bisognerebbe anche considerare la quota di stress cui siamo vittime visto che questo determina nell’organismo una sorta di meccanismo di protezione che di fatto rallenta il metabolismo con la conseguenza di liberare sostanze chimiche, quali il cortisolo e la leptina e altri ormoni ancora che aprono la strada all’obesità. Poi c’è un’ulteriore conferma a tutto ciò, se pensiamo che la persona stressata si rivolge maggiormente ai cibi dolci, con il loro carico di calorie proprio per trarre da questi quella carica aggiuntiva che dovrebbe farla stare meglio.

    Poi ci sono anche i farmaci a giocare il loro ruolo nell’aumento ponderale; ricordiamo gli antidepressivi, antiemicranici, anticonvulsivi, gli antiipertensivi etc.

    Alcuni di questi farmaci possono indurre un aumento di peso nonostante non si sia in qualche modo mutata la propria dieta. Stessa cosa per il cortisone e i contraccettivi orali in alcuni casi possono produrre lo stesso effetto. Un motivo in più per affidarsi alle terapie senza particolari prevenzioni, ma ad una condizione, che sia sempre il medico a prescriverli al quale dovrà essere possibile chiedere se le terapie possono in qualche misura peggiorare o istaurare uno stato di soprappeso ed in questo caso procedere di conseguenza.

    [Fonte: Health-advices.info]

    439

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AlimentazioneCalorieDietaMalattieStress
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI