NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

Dieta: le tre fasi della Tisanoreica

Dieta: le tre fasi della Tisanoreica

Sono tre le fasi in cui si sviluppa la Tisanoreica

da in Alimentazione, Dieta, Dimagrire
Ultimo aggiornamento:

    dimagrire

    Sono tre le fasi in cui si sviluppa la Tisanoreica. Si tratta della dieta delle star cosi chiamata perchè, ovviamente, la praticano molte donne del mondo dello spettacolo italiano e internazionale. Il programma di dimagrimento include ‘preparati tisanoreici’, veri e propri mix in polvere già pronti da sciogliere in acqua che imitano il gusto dei carboidrati e che per questo dovrebbero ridurre il senso di privazione che si prova quando si sta a dieta. Dura al massimo 40 giorni e costa tra 500 e 600 euro.

    Il programma si sviluppa in tre fasi. La prima è quella detta Tisanoreica intensiva e serve a mettere a riposo il pancreas che nella moderna dieta viene sovraccaricato di carboidrati raffinati come pane bianco, zucchero e pasta. Durante questa fase si sospendono completamente gli zuccheri, l’alcol e i grassi. In questo modo l’organismo sarà costretto, dopo aver bruciato gli zuccheri immagazzinati nel fegato e nei muscoli (glicogeno), a ricorrere alle proprie riserve, i grassi corporei, attraverso un meccanismo chiamato chetosi. Durante questo periodo si possono mangiare solo gli Alimenti Tisanoreica (Pietanze ed Estratti), la carne, il pesce e le verdure preferibilmente verdi.

    La seconda fase è la Tisanoreica di stabilizzazione.

    E’ il momento in cui l’organismo deve comprendere il nuovo peso corporeo.
    Vengono reintrodotti gradualmente i carboidrati a basso indice glicemico e i grassi, facendo ripartire dolcemente il pancreas dopo il periodo di riposo. Vanno comunque evitati alimenti ad alto indice glicemico, tra cui alcol e zucchero.

    La terza fase è quella della Tisanoreica di mantenimento. Si torna alla dieta equilibrata che però richiede il calcolo delle calorie necessarie alla singola persona. Si considera la quantità ma anche la qualità delle calorie introdotte.

    Le prime due fasi hanno uguale durata, che dipende dal peso che si vuole perdere. Per quanto riguarda la terza, è stata concepita come una dieta per la vita. Inevitabile qualche sgarro ogni tanto al quale si può rimediare con la Tisanoreica del giorno dopo. In pratica dopo un pasto importante e abbondante si può ricorrere alla fase intensiva per i tre pasti successivi.

    397

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AlimentazioneDietaDimagrire
    PIÙ POPOLARI