Dieta alcalina: esempio, menu e alimenti consigliati

Dieta alcalina: esempio, menu e alimenti consigliati
da in Dieta
Ultimo aggiornamento:

    dieta alcalina esempio menu alimenti consigliati

    Dieta alcalina: un esempio, il menu da seguire e gli alimenti consigliati. Questo regime alimentare, ideato dall’esperto statunitense Robert Young, ha lo scopo di impedire che nel sangue si concentrino troppe sostanze acide. Al contrario questo tipo di alimentazione favorirebbe la produzione di sostanze basiche, in modo da ridurre il pericolo di sviluppare molte malattie. Secondo Young, il sovrappeso, la ritenzione idrica e diverse patologie, come i calcoli renali, il colesterolo alto e i tumori, sarebbero da ricondurre all’acidificazione del sangue. Per questo sarebbe importante un’alimentazione corretta, per mantenere i livelli del pH del sangue superiori a 7.

    Nella dieta alcalina sono indicati tutti i cibi con pH alcalino, che dovrebbero costituire complessivamente circa l’80% dell’apporto energetico quotidiano. Si possono mangiare:

    • verdure – in particolare bieta, spinaci, cavolfiori, broccoli, carote, sedano e zucca;
    • frutta – mela, pera, arancia, fragole, pompelmo, ananas, melone, avocado, banana;
    • pesce – soprattutto salmone, tonno, spigola e trota;
    • cereali;
    • legumi – in particolare fagioli;
    • tè verde.

    Da ridurre o da evitare sono alcuni alimenti che concorrono all’acidificazione del sangue. In particolare:

    • carne;
    • uova;
    • latte, formaggi;
    • noci;
    • pomodoro;
    • cibi a base di zuccheri raffinati;
    • cioccolato;
    • caffè;
    • vino rosso.

    Seguire una dieta alcalina significa garantire alcuni benefici al nostro organismo:

    • alto apporto di fibre – la dieta alcalina, basata sul consumo di molta frutta e verdura, consente di ottenere molte fibre, vitamine e sali minerali, che contribuiscono alla salute del corpo e favoriscono il transito intestinale;
    • assunzione di acqua – la dieta alcalina prevede anche, secondo lo schema di Young, di assumere abbastanza acqua, per favorire l’idratazione dell’organismo;
    • stile di vita più sano – contemporaneamente al seguire l’esempio di dieta alcalina, Young indirizza verso uno stile di vita sano, concentrato sullo svolgimento di un’attività fisica regolare, sul rispetto degli orari e sulla durata del sonno non inferiore alle 8 ore.
    • Colazione: frullato di cetrioli e un avocado.
    • Spuntino: una banana.
    • Pranzo: 100 grammi di farro e di fagioli in zuppa, 200 grammi di contorno di carote, una mela.
    • Merenda: un bicchiere di succo di arancia.
    • Cena: 80 grammi di salmone ai ferri, 200 grammi di contorno di zucca, una pera.

      Sia a pranzo che a cena si può utilizzare come condimento un cucchiaio di olio extravergine d’oliva.

    549

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Dieta
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI