Diarrea del viaggiatore: adesso un opuscolo aiuta a scongiurarla

Diarrea del viaggiatore: adesso un opuscolo aiuta a scongiurarla

Parliamo di un’infezione enterica causata 40 volte su cento da batteri della famiglia dell’Escherichia Coli che penetra nell’organismo a causa dell’acqua bevuta o dei cibi ingeriti se entrambi contaminati dal batterio

da in Batteri, Diarrea, Infezioni, Malattie, gastroenterite
Ultimo aggiornamento:

    Maldive

    Non sono solo le controversie legali da viaggio rovinato a guastare la festa ai turisti che si recano ai tropici nella malaugurata ipotesi si incappasse in qualche problema con il tour operator o con l’Agenzia di viaggi che ha organizzato il tutto, ma a guastare di più la festa ai viaggiatori è la diarrea.

    Ed è durante i viaggi esotici che generalmente la diarrea del viaggiatore coglie e che diventi un vero problema lo dimostra il fatto che 40 viaggiatori su cento si becca un malanno del genere in uno dei viaggi più suggestivi effettuati da turisti durante i viaggi esotici.

    Parliamo di un’infezione enterica causata 40 volte su cento da batteri della famiglia dell’Escherichia Coli che penetra nell’organismo a causa dell’acqua bevuta o dei cibi ingeriti se entrambi contaminati dal batterio. Basterebbe poco per prevenire la malattia, basterebbe prendere delle precauzioni come quella di non bere acqua se non sia minerale ed imbottigliata e altra precauzione sarebbe quella di diffidare dei cibi offerti crudi, preferendo sempre cibi ben cotti.

    Per cercare di arginare il problema è dal prossimo anno disponibile il ‘Passaporto sanitario del viaggiatore’, diffuso presso i Centri di Medicina dei viaggi.

    Si tratta di un documento tradotto in diverse lingue (inglese, spagnolo, francese, italiano, arabo, cinese, russo) in cui segnalare le eventuali profilassi eseguite, le allergie o malattie croniche e le terapie mediche in corso in modo che il medico possa intervenire tempestivamente in caso di soccorso in un Paese straniero. Se ne e’ parlato oggi in occasione del convegno “La prevenzione del viaggiatore: l’approccio multidisciplinare” organizzato a Roma dalla Societa’ Italiana di Medicina dei Viaggi e delle Migrazioni.

    Perché è vero che curare una gastroenterite non è particolarmente difficile ma è anche vero che laddove la cura non sia tempestiva e soprattutto di fronte a pazienti defedati a causa di malattie di cui si soffra, oppure in caso di pazienti anziani o bambini, una gastroenterite, a causa della copiosa perdita di elettroliti che arreca, può divenire una grave minaccia per la stessa salute.

    395

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN BatteriDiarreaInfezioniMalattiegastroenterite
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI