NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

Dialisi: un aiuto dal melograno

Dialisi: un aiuto dal melograno

Un recente studio eseguito al Western Galilee Hospital di Nahariya e del Technion-Israel Institute of Technology di Haifa (Israele), ha messo in evidenza i benefici del melograno

da in Alimentazione, Antiossidanti, In Evidenza, Infezioni, Infiammazioni, News Salute, Ricerca Medica, Dialisi
Ultimo aggiornamento:

    dialisi melograno antiossidante

    I pazienti in dialisi, hanno un fisico più debole soggetto ad infezioni ed infiammazioni; questi potrebbero avere beneficio dal melograno. Le proprietà antiossidanti di questo frutto sono note a tutti, ma che potesse, addirittura essere usato per aiutare i dializzati, sino ad oggi era sconosciuto. Lo studio che rivela questa attività è stato eseguito da studiosi del Western Galilee Hospital di Nahariya e del Technion-Israel Institute of Technology di Haifa (Israele). La ricerca si è basata su studi precedenti che attestavano le proprietà antiossidanti del melograno.

    Infatti, tra le sue attività, il frutto ha la capacità di ridurre i livelli di colesterolo e di regolare la pressione arteriosa. Da queste certezze, i ricercatori, guidati dalla dottoressa Batya Kristal, hanno condotto degli studi su 101 pazienti dializzati divisi in due gruppi: il primo ha assunto succo di melograno, e il secondo un placebo. I risultati dei test sono stati importantissimi per evidenziare l’effetto benefico del melograno.

    Infatti nelle persone che avevano assunto il frutto si erano ridotti tutti gli stadi di infiammazione e di infezione, oltre ad una serie di effetti positivi sul cuore e sulla pressione.

    Tutta questa ricerca è stata presentata al convegno annuale dell’American Society of Nephrology, in corso a Denver. I ricercatori continueranno gli studi per ampliare la ricerca e qualsiasi tipo di conoscenza sugli effetti del frutto. Questo tipo di studio è molto importante se si pensa al numero, sempre crescente, di casi di insufficienza renale cronica che si presume ci saranno nei prossimi anni. Oltre alle malattie cardiovascolari e ai pazienti sofferenti di ipercolesterolemia e ipertensione.

    325

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AlimentazioneAntiossidantiIn EvidenzaInfezioniInfiammazioniNews SaluteRicerca MedicaDialisi
    PIÙ POPOLARI