I latticini diminuiscono il rischio di diabete

I latticini diminuiscono il rischio di diabete

Un buon bicchiere di latte, accompagnato da yogurt e formaggio: ecco la dieta perfetta per tenere alla larga il diabete di tipo 2, perché i latticini sono veri alleati della prevenzione

da in Alimentazione, Diabete, Malattie, News Salute, Prevenzione, latticini
Ultimo aggiornamento:

    Latticini, alleati contro il diabete

    Latte e latticini, yogurt e formaggi compresi, sono gli insospettabili alleati dell’organismo contro il diabete: sono proprio questi alimenti, carichi di gusto e sapore, i migliori amici della salute, quando si tratta di prevenzione della malattia metabolica cronica. Latticini, scudo formidabile contro gli attacchi del diabete? Sembra proprio di sì, almeno stando ai risultati dello studio condotto da un team di scienziati d’oltreoceano.

    Tutto merito di una particolare sostanza contenuta nei latticini, nel latte e nei suoi gustosi derivati, come yogurt e formaggi: secondo i risultati della ricerca condotta dagli esperti della Harvard School of Public Health di Boston, negli Stati Uniti, le potenzialità preventive e protettive per l’organismo sono tutte da attribuire a un acido grasso.

    E’ proprio questo acido grasso, l’acido trans-palmitoleico, contenuto nei latticini a renderli alimenti davvero preziosi per la prevenzione del diabete di tipo 2. Toccasana per la salute? Sì, ma soprattutto davvero ottimi per ridurre il rischio di insorgenza della patologia di ben il 60%.

    La sperimentazione, pubblicata sulle pagine degli Annals of Internal Medicine, ha coinvolto un campione significativo di soggetti, 3.736, per un periodo di 20 anni, al termine del quale il risultato ha lasciato pochi dubbi agli esperti statunitensi.

    I consumatori abituali di latticini presentano un livello inferiore di colesterolo cattivo e presenta un rischio diabete fino al 60% inferiore rispetto agli altri soggetti.

    Il ruolo dell’acido grasso è da vero protagonista della prevenzione, secondo gli esperti: infatti, i soggetti con una concentrazione maggiore della sostanza nel sangue mostrano un rischio inferiore di sviluppare la patologia.

    340

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AlimentazioneDiabeteMalattieNews SalutePrevenzionelatticini
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI