Dermatologia, la cura della “Luce Pulsata”

La luce pulsata è un laser a bassa frequenza dai molteplici usi

da , il

    Gambe lisce con la luce pulsata

    E’una “luce buona” che accarezza la pelle, e, impercettibilmente, la fa rinascere, rendendola più bella e giovane. Nata venti anni fa in America, la cura della luce pulsata o IPL (“Intense Pulsed Light”) è sempre più accreditata dai migliori centri dermatologici fuori dagli Stati Uniti. Si tratta di un metodo “dolce” di cura che promette ottimi risultati a lungo termine, senza l’utilizzo di strumenti invasivi. Ma soprattutto senza dolore ed effetti collaterali.

    Pur non essendo propriamente un laser, gli apparecchi IPL emettono un ampio spettro di lunghezze d’onda, e si rivelano efficaci per risolvere diversi tipi di problemi della cute. Sottoposta a tanti piccoli “flash”, la pelle innesca infatti un processo di rigenerazione interna, liberandosi da acne, rughe, e dalla peluria in eccesso.

    Per quanto riguarda i costi, variabili a seconda del singolo istituto di cura, è possibile dire che la luce pulsata costa meno di un laser, poiché permette di trattare ampie superfici cutanee velocizzando i tempi dei trattamenti. Di conseguenza, abbreviati i tempi di trattamento anche i prezzi tendono a diminuire.