Dermatite seborroica: anche un lievito la causa?

Dermatite seborroica: anche un lievito la causa?

Un’area fortemente interessata dalla dermatite seborroica

Parlare di dermatite seborroica, significa entrare in un capitolo, quello delle dermatiti,di non facile approccio, per la complessità e la varietà delle forme che costellano queste generiche infiammazioni, spesso croniche della pelle ma che, nello specifico e in tema di dermatite seborroica, ha per diffusione, sintomatologia e localizzazione, una tale varietà di casi di difficile approccio diagnostico e terapeutico, perché, come vedremo, troppo spesso associata ad altre più serie patologie.

La dermatite seborroica è una malattia della quale non si conosce ancora bene la causa che la generi; una cosa è certa, nel lattante la si riscontra spessissimo e ancor più spesso nel cuoio capelluto. L’evidenza concomitante di disordini gastrici nel neonato fa propendere che l’insorgenza della dermatite seborroica, nel lattante, sia ascrivibile a carenza di biotina, una vitamina ubiquitaria negli alimenti ma che viene sintetizzata nella flora batterica intestinale, dove, nel neonato, va spesso ricercata la causa. Pur se molto diffusa nei primi giorni di vita, non per questo viene trascurata, tuttavia c’è da dire che, sempre nel neonato, generalmente, guarisce spontaneamente, ma non sempre, potendo, nel piccolo paziente, trasformarsi, in qualche caso nella più impegnativa psoriasi.

La terapia della dermatite seborroica nel lattante si basa sull’applicazione di medicamenti per lo più locali, previa asportazione delle squamette che si sono formate e sotto le quali va applicata della Vasellina. Ma quando si allarga la dermatite, il medico può anche decidere di trattarla con lenitivi diversi, uno di questi, ad esempio, è l’ossido di zinco al 10%, ciò per evitare che la pelle divenga essa stessa focolaio di infezioni successive sovrapposte, la più temibile è la Candida e ciò accade, soprattutto, quando interessate divengano le aree coperte dal pannolino, dunque lontani dal cuoio capelluto segno che la malattia sta assumendo un significato clinico più rilevante, non è infrequente il caso che lo specialista intenda intervenire, in alcuni casi, anche col cortisone.

Dermatite seborroica nell’adulto
La dermatite seborroica dell’adulto o del giovane, riveste grande interesse clinico vista la frequenza con la quale questa patologia affligge il genere umano. La localizzazione è, ancora una volta, soprattutto nel cuoio capelluto, fatto che potrebbe non escludere un’eventuale psoriasi, ma vi può essere presenza di dermatite seborroica anche nella fronte, nella base laterale delle pinne nasali, nelle sopracciglia, in alcune aree del torace, sia anteriormente che posteriormente, così come nelle ascelle, nel pube e nel maschio anche nello scroto.

Riconoscere la dermatite seborroica non è né semplice, né eccessivamente arduo, anche se spesso, per il fatto di essersi infettata può assumere l’aspetto di altre dermatiti di più difficile interpretazione. Allo stato, diciamo così, “puro”, la patologia si evidenzia con macule che tendono a desquamarsi fornendo del materiale simile alla forfora, tali macule in genere sono oleose e soprattutto causano un intenso prurito, fatto che deve far pensare alla dermatite seborroica visto che spesso proprio il prurito è il sintomo più fastidioso che porta all’osservazione dallo specialista. Da sottolineare che la malattia peggiora d’inverno e migliora d’estate.

I fattori che possono entrare nell’insorgere di questa patologia sono molteplici, uno per tutti lo stress che pare avere un ruolo determinante anche nell’esacerbazione della malattia, così come, un’alimentazione sbilanciata, lo stesso vestiario, la lana pare sia imputata e anche infezioni virali che potrebbero avere un ruolo nell’insorgenza o nel peggioramento della dermatite seborroica, sono i principali responsabili della stessa. Ultimamente un ruolo importante parrebbe avercelo anche un lievito, il Pityrosporum e su questo v’è discordanza di pareri, visto che molte scuole di pensiero riabiliterebbero questo agente patogeno. Una cosa però è certa, la malattia ha un’incidenza, lattanti a parte, intorno al 5% in condizioni normali, ma si assiste a picchi, di tipo, quasi epidemico, laddove esistano altre patologie di base. In pazienti psichiatrici, ad esempio, la percentuale di incidenza di dermatite seborroica è del 30%, nei parkinsoniani, addirittura del 60% nei malati di AIDS si arriva a ritenere che non ne esista uno che non sia affetto anche da dermatite seborroica.

Ecco che dunque cominciano a profilarsi nuove conoscenze per questa malattia che la rendono meno misteriosa di un tempo, soprattutto si cominciano a delineare certa eziologia con altre malattie, apparentemente lontane, dove lo stress, quasi sempre, ha il suo fattore scatenante.

La terapia della dermatite seborroica si avvale quasi sempre di cortisone, sia pure per un periodo limitato, antibiotici, per evitare il sovresporsi ad altri agenti patogeni opportunisti e, talora, se ritenuto opportuno dal medico, un antimicotico specifico, con la raccomandazione di non trattare le aree infette con saponi, ma eventualmente usare detergenti specifici.

Vista la complessità della patologia e il fatto che spesso essa stessa sia espressione di altre patologie, a volte anche gravi, inutile ribadire che l‘approccio, anche per la dermatite seborroica, dovrà essere di pertinenza del medico curante, ancor meglio se specialista.

Fonte: The Pharmacological basis of therapeuties – Godman & Gilman

863

Leggi anche:Dermatite allergica: cause, sintomi e cura [FOTO]Dermatite erpetiforme: cause, sintomi e curaDermatite atopica: sintomi, cura e rimedi [FOTO]Dermatite seborroica: cause, sintomi e rimedi

Segui Tanta Salute

Lun 09/07/2007 da in ,

Commenta

Ricorda i miei dati

I commenti possono essere soggetti a moderazione prima della pubblicazione, pertanto potreste non vederli direttamente online non appena li inviate. Se ritenuti idonei, verranno comunque pubblicati entro breve.

Pubblica commento
Baffo 18 giugno 2008 21:44

DIMENTICAVO,ENTRO A FAR PARTE DEL CLUB?

Rispondi Segnala abuso
Roxy 25 agosto 2008 11:57

Ciao ragazzi,sono 15 anni che ho la DS sul cuoio capelluto,sopracciglie,naso e collo!!!Ho provato tutte le creme possibili ed immaginabili………..tutte buone per il primo periodo ma poi si ricomincia da capo!!!!!!!!!!Ultimamente nuovo dermatologo che mi ha consigliato di alternare….
shampoo:KERIUM DS poi KELUAL DS(1volta alla settimana) e gli altri lavaggi PHISIOGEL,con cui mi lavo anche il viso e collo.
Creme kelual emulsione solo al mattino e la sera SCHERILAND crema all’ossido di zinco.
Mi hanno anche prescritto una cura x bocca Spasmomen somatico,Plaquenil e Carovit Redox ma ci credo poco!!!!!!!
Siamo in estate e di solito vedevo notevoli miglioramenti ma quest’anno,non mi ha dato pace neppure questi mesi!!!!!!!!!!!
Il prurito non è tanto ma il rossore si!!!
CIAO A TUTTI E SPERIAMO IN UNA CURA DEFINITIVA!!!!!!!

Rispondi Segnala abuso
Valentina 30 agosto 2008 22:05

cmq volevo dire una cosa…noi cn la dermatite facciamo schifo..

qnd mi guardo allo specchio..nei periodi in cui nn posso uscire di casa..nn credo ci siano parole..nessuno si avvicinerebbe a farmi una carezza o altro…
è inutile fare tante parole belle e carine
sm una merda cn questo schifo di crosta

Rispondi Segnala abuso
Felix 30 agosto 2008 23:36

Cara Valentina gli stron.i ci sono dappertutto….
Non prendertela cosi’!!!
Hai ragione tu cerchi di darci dei consigli e qlcn risponde in malo modo…
Ma ti ripeto nn devi prendertela e nn
usare un linguaggio cosi’ poerile!!
Capisco il tuo stato d’animo perche’ ci sono dentro da anni…sono stanco di usare medicine…da una settimana mi e’ comparsa un ‘altra macchia sulle mani (pensa che lavoro in un negozio di alimentari) e mi da nn poco fastidio!!!
Ma cmq continuo a rispettarmi ad andare avanti a nn dargliela per
vinta! Ti saluto e ti ripeto nn te la prendere….purtroppo c’e’ chi sta peggio di noi!

Segnala abuso
12 luglio 2010 23:59

usa kelual emulsione vedrai subito miglioramenti fidati di uno che cel ha da 6 anni

Segnala abuso
Valentina 31 agosto 2008 12:39

grazie felix sei molto gentile…
a volte mi sento così giù..

una donna vedrsi cn quella crosta …
spero che presto qualcuno trovi una medicina definitiva..e tt noi cn la dermatite finalmente saremo liberi..
finalmente potrò farmi una coda ai capelli!
i miei migliori auguri

Rispondi Segnala abuso
Fabio 7 settembre 2008 11:32

ciao vale non sai come ti capisco io me la porto dietro da 10 anni in forma grave e ho passato mesi chiuso in casa a mangiare da solo rigorosamente al buoi per la VERGOGNA anche solo di farmi vedere dai familiari…..e cme se non bastasse la mia piu grande paura e che un giorno possa dare questo enorme peso con cui vivere anche ai miei figli……ma chi non ci e dentro come noi non puo capire o chi ha qualche crosticina tende sempre a minimizzare qsti problemi…..ma credimi x qllo ke sto vivendo avrei tanto preferito un tumore almeno mi operavano facevo qllo che c’era da fare e poi sarei guarito e a posto per tutta la vita!!!!!!1non ne posso piu di vivere con qst handicap!!! mi solleva un po il fatto ke ci sono tante persone nella mia situazione e dovremmo sostenerci l’un l’altro……baci

Segnala abuso
Luciano 10 settembre 2008 05:11

cara Valentina, la dermatite come tu ben sai è molto suscettibile allo stato di ansia del tuo umore e del tempo, quindi non ungere il tuo viso ma idratalo, non t’innervosire ma rilassati, e se sei te stessa, non ti preoccupare della crosticina bianca, se interessi veramente ad un uomo neanche se ne accorgerà, perchè non si fermerà ad una banalità come quella che a te ora sembra essere uno scoglio insormontabile. io soffro di questa malattia da 15 anni, ma rispetto a te che sei una donna quando ho il momento acuto di prurito e desquamazione mi faccio i capelli a zaro vado un paio di giorni al mare (anche d’inverno) e riesco a sopportare (non sempre). capisco che sia molto differente per te, ma non disperare e sopratutto non pensarci, Per il momento ti mando un saluto ed a presto.

Segnala abuso
Roxy 7 settembre 2008 09:08

Valentina,Felix ha proprio ragione………siamo tutti nella stessa barca!!!!!!!!
FORZA!!!!

Rispondi Segnala abuso
7 settembre 2008 11:20

Ciao a tutti.
Anche io, come voi, purtroppo soffro di questa particolare e infima malattia da innumerevoli anni. La prima comparsa all’età di 12 anni, sul cuoio capelluto, per poi estendersi sul viso, sopracciglia, orecchie, sterno. Sono stato sottoposto nel corso degli anni a vere e proprie cure-torture talmente rigorose da arrivare a mangiare pochissimi e selezionati alimenti, interminabili liste di pomate, shampoo, lozioni, compresse, ecc. Sono stato umiliato da alcuni dermatologi (qualcuno mi ha detto brutalmente che il mio è un “difetto di fabbrica”, un altro mi ha chiesto “lei per caso ha l’AIDS?”), ho tentato la strada dell’omeopatia, della cura alternativa, di quella casereccia con aceto, limone (qualcuno mi aveva consigliato anche la cura con la mia stessa urina…ma non ce l’ho fatta!). Dicono che lo stress peggiori la situazione, ma come si fa a non essere stressati quando sei avvolto in una patina di rossore al volto e amici e conoscenti ti rivolgono la fatidica domanda: che cos’hai in faccia? Sono anni che mi sento rivolgere questa interrogazione, e purtroppo non ho mai una risposta. Dopo anni e anni di elucubrazione, sono arrivato ad una conclusione: per la DS non esiste una cura miracolosa, per periodi più o meno lunghi posso stare meglio, ma poi inevitabilmente peggioro ai cambi di clima.
Dunque la sola cosa che posso fare è quella di accettare questa malattia, di conviverci (anche se preferisco la compagnia di una bella donna!), di considerarla oramai parte integrante del mio organismo e come tale darle la giusta importanza, non sottovalutarla ma non permettere MAI che condizioni la mia vita. Capisco che sono solo parole, ma cos’altro ci rimane….

Segnala abuso
Valentina 7 settembre 2008 21:46

carissimi amici..grazie a tutti voi..mi sieti vicini xchè capite e xchè abbiamo gli stessi problemi..cn chi ci osserva cn chi ci guarda cn disgusto..
molti di noi resteranno soli..
qnd nn ho la dermatite mi sento bellissima..ci sn giorni in cui nn si vede e così mi trucco mi preparo esco..mi sento anche guardata..
poi però arriva ed inizia l’incubo..chi mai mi si avvicinerebbe?

tante volte nemmeno all’università sn andata…nn potevo cn quella cosa..
facciamoci forza ed un abbraccio a tutti voi

vi voglio bene cari amici

Segnala abuso
Feix 7 settembre 2008 23:48

Una volta una ragazza mi ha detto…
“Io amo tutto di te le cose belle e le cose brutte che hai… anche quella macchie che hai sulla testa”
Valentina tu sei bellissima perche’ sei Valentina e nn permettere alla ds di abbatterti cosi’ dai…..
Ciao a tutti…Un bacio Vale…!!!

Rispondi Segnala abuso
Valentina 8 settembre 2008 19:47

grazie grazie…felix auguri x tutto

w tt coloro che soffrono di dermatite seb…noi sm speciali!

Segnala abuso
Alex 9 settembre 2008 14:22

Ciao a tutti, io ho 22 anni e da 5/6 anni soffro di Dermatite Seb.. il mio io sono nella vostra situazione se non peggio!!! A me la dermatite a preso soprattutto anzi solo ale sopracciglie! risultato che oggi giorno ho perso il terzo laterale(le perti esterne), cn l’aggiunta che del rossore!!!! Ci sono giorni che me nè vergogno uscire non sono per nulla presentabile al pubblico!!!!!! Cmq ce qualcune di voi che ha trovato qualche rimadio per il rossore?

Rispondi Segnala abuso
Valentina 10 settembre 2008 11:12

prova kouriles (emulsione fluida..)
cn me funziona x il rossore nelle sopracciglia

dovrebbe costare 10-11 €

ciao e fammi sapere

Segnala abuso
Vitgilio 9 settembre 2008 17:13

Salve ho letto tutti i vostri commenti e faccio i complimenti a coloro che convivono con la dermatite seborroica senza farci un dramma; io purtroppo nonostante ci soffra da anni, non ci sono mai riuscito e cerco disperatamente un modo per sconfiggerla e ci faccio la malattia, cosa sono un debole o cosa?

Rispondi Segnala abuso
Valentina 10 settembre 2008 11:14

x tutti è così credimi..pure io vedo avanti a stento…

ti auguro il meglio caro collega di dermatite!

Segnala abuso
Anto
Anto 10 settembre 2008 19:18

Le croste, il rossore, il prurito, il senso di inadeguatezza, a volte l’imbarazzo per il proprio aspetto, sono caratteristiche che accomunano le persone che hanno la DS. Leggendo i vostri commenti, ho capito che anche voi (come me) siete passati attraverso un tunnel costellato dalle più svariate terapie, purtroppo dai risultati più o meno modesti.Dopo tanti anni di cure inefficaci mi sono rassegnato al fatto che la DS è una malattia cronica, recidiva, fastidiosa, e pure un po’ stronza (certe volte non ti da proprio tregua!!!). Come tutti voi aspetto la cura miracolosa…e nel frattempo mi consolo col fatto che chi soffre di psoriasi sta decisamente peggio di noi!

Rispondi Segnala abuso
Alex 10 settembre 2008 22:40

Valentina, te la prescritto un dermatlogo kouriles ???? ma come è? è un unguente o liquido come l’acqua?

Rispondi Segnala abuso
Valentina 11 settembre 2008 10:42

si..mi è stato prescritto da un dermatologo..qualche anno fà e ti assicuro nei giorni di forte rossore aiuta molto

ogni sera prima di andare a letto ed ogni mattina appena alzato la metti sulle sopracciglia..

è quasi liquido..è una emulsione fluida..Kouriles è in una boccetta (flacone) da 30 ml

comprane un flaconcino ed ogni mattina e sera massaggia cn kouriles le tue sopracc–la zona arrossata..cn me funziona!

Segnala abuso
Alex 11 settembre 2008 12:00

Velentina, ti posso chiedere il contatto msn o email? vorrei farti delle domande su questo prodotto.Anche perchè io soffro di Uleritema Offriogenes……..
Se vorrei inviami una emil a questo contetto verrore@libero.it
Ciao, spero che acceterai

Rispondi Segnala abuso
Valentina 12 settembre 2008 21:59

mi dispiace ma nn posso esserti ulteriormente utile..
ho già tanti problemi miei…

nn voglio parlare se nn qui dei problemi che ho..
già evito tt le amicizie ecc…

e cmq rassegnati
potrai coprire cm vuoi la crosta ma si vedrà sempre anche il rossore

Segnala abuso
Valentina 13 settembre 2008 15:40

in questi giorni nn posso nemmeno uscire..la dermatite si vede..spesso ho visto gente osservare il mio viso..nn posso nemmeno andare da un parrucchiere x tagliare i capelli..ho imparato a farlo io da sola in casa

in questo periodo devo fare uno scampo ogni 2 giorni

caro alex scusami x il mess di prima..scrivimi qnd vuoi

Segnala abuso
Anto
Anto 13 settembre 2008 19:32

Valentina stai combinata proprio una schifezza!! Perdonami la battuta… Qualche tempo fa (lo ricordo come fosse ieri) sono andato dal barbiere, e lui con molto tatto, mentre mi tagliava i capelli, ha affermato davanti a tutti e ad alta voce: “con tutte queste CROSTE l’acconciatura certo non tiene!” In quel momento sono diventato ancora più rosso di quel che ero, mi sono sentito osservato (cosa che noi odiamo profondamente) e al centro dell’attenzione…. ti assicuro non è stato un bel rientro a casa…Cosa dobbiamo sopportare!

Rispondi Segnala abuso
Valentina 14 settembre 2008 19:49

sò bene cm ci si sente quando sei osservato/a e ti senti brutto orrib…ormai lo sò..e ne soffro sn sincera

Segnala abuso
Roxy 14 settembre 2008 11:11

Alex anch’io ho anzi avevo un rossore da paura ma l’ennesimo dermatologo mi ha detto di alternare la sera ROZEN GEL a una crema all’ossido di zinco e ti garantisco che dopo 3 giorni e’ passato ora e’ un lieve rosino e mi sembra di toccare il cielo con un dito………speriamo duri!!!!!!!!!!!!

Rispondi Segnala abuso
Alex 14 settembre 2008 16:01

Ciao Roxy e Valentina,
grazie del suggerimento per quei prodotti! Cmq vorrei un pò parlare meglio con voi su dei chiarimenti x tali prodotti! nn voglio mettermi sopra l’ennesimo prodotto prima di informarmi con molta attenzione! Se avete un contatto msn potete mandarlo a questo indirizzo verrore@libero.it
vi prego!
Ciao

Segnala abuso
Lidiuzza 80
Lidiuzza 80 14 settembre 2008 16:42

Non credevo fossero così tante le persone affette da dermatite seborroica

Rispondi Segnala abuso
Valentina 14 settembre 2008 19:51

carissimi amici ecco la mia e-mail ivanuccia97@libero.it

scrivetemi amici di seborrea!

Segnala abuso
Frank 16 settembre 2008 02:15

Ho la DS da 30 anni ne avevo 13 e ne ho adesso 43 quindi ho imparato a conviverci, all’inizio non sai cosa sia e ti traumatizza, la vita inevitabilmente cambia sono colpito come nella maggior parte di voi nella cute, un sopracciglio, naso, petto, fronte e addirittura schiena, uso il Nizoral da una vita, ho sentito che la maggioranza lo fa, uso anche il Diprosalic lozione che fin adesso è stata la mia salvezza, malgrado sia cortisonico. L’estate va meglio ma poco comunque la tranquillità è alla base di tutto…anche se poi la DS a periodi più o meno brevi riapparira

Rispondi Segnala abuso
Valentina 16 settembre 2008 10:48

x frank

puoi dirmi se sei sposato..hai una compagna?..lei cm si comporta?
oppure hai difficoltà a trovare una persona che ti stia accanto a causa della dermatite?

Segnala abuso
Anto
Anto 16 settembre 2008 19:27

Martedì prossimo ho l’ennesima visita dal dermatologo (me lo hanno consigliato degli amici, dicono che è “bravissimo”) e si svolgerà come al solito secondo un copione prestabilito e che si conserva immutabile nel corso degli anni (ormai decenni): mi guarderà appena, annuirà con il capo credendo di aver capito il problema, e comincerà a subissarmi di ricette: tre o quattro shampoo (e un paio di lozioni che non guastano mai), un centinaio di creme (una per il viso, una per le parti ricoperte da peli, una per il giorno, una per il pomeriggio, una per la sera, una per i giorni festivi, una specifica per Natale), detergenti vari per il corpo e il viso….e infine, soddisfatto per il suo lavoro mi dirà: ci vediamo tra un mese! E pensare che gli devo dare pure 100 Euro… cosa mi tocca sopportare

Rispondi Segnala abuso
Valentina 16 settembre 2008 19:33

infatti io nn ci vado più dai dermatologi!

Segnala abuso
Anto
Anto 16 settembre 2008 19:50

Valentina hai provato per il tuo “testone forforoso” (non ti offendere) lo shampoo Selsun Blu? Io è un anno che non ho più né forfora né rossore sul cuoio capelluto

Rispondi Segnala abuso
Valentina 17 settembre 2008 17:54

no nn l’ho provato..andrò a compralro e lo provo..così ti faccio sapere..

volevo fare una domanda a tutti voi ..
se siete fidanzati sposatila vostra metà che ne pensa della vostra crosta? cioè le o gli fate schifo?
grazie!

Segnala abuso
Michi 16 settembre 2008 22:51

ciao,io è da 6 anni che ho questa malattia nelle MANI,ho provato tutto Creme,punture,test allergici ho provato a cambiare + volte dermatologo ma niente tutto inutile l’unica cosa che ho visto,sono stati dei cambiamenti facendo le lampade solari U.V.A all’ospedale.ora vorrei comprarne 1 ma non so se sia la stessa cosa dell’ospedare.voi cosa ne pensate??

Rispondi Segnala abuso
Valentina 18 settembre 2008 11:28

informati bene prima di comprare la lampada…devi essere sicuro che sia identica a quella dell’ospedale!

Segnala abuso
Carlo 20 settembre 2008 17:23

X Vale..
..mia moglie dice che è simpatica,
fa parte di noi…

Rispondi Segnala abuso
Valentina 21 settembre 2008 14:05

grazie carlo

Segnala abuso
Daniele 25 settembre 2008 01:16

ciao a tutti sono daniele. 19 anni e come voi ho il problema della D,S, da piu di un anno ma esclusivamente sulla cute. alcuni commenti li ho trovati molto interessanti ma il mio parere è che ognuno di noi si può trovare soluzione a se migliore provando un po di tutto e vedendo ciò che fa piu effetto perche siamo diversi e diverse sono le caratteristiche del problema fondamentale. io per esempio non uso cortisonici perche penso non faacciano bene( solo in situzioni critiche), invece consiglio geenerale a tutti di prendere il problema in tranquillità, di cercare di controllare il prurito anche semplicemente sopportandolo (è difficile), di prendere il sole che fa molto bene, di mangiare sano, fare il bagno al mare o anche bagni con il sale, usare pochi shampoo e lavarsi i capelli meno possibile perche ogni giorno la cute si indebolisce molto,, come shampoo però consiglio di provare tea tree che da una sensazione di freschezza e benessere. in generale però il problema si risolve cercando di conoscere se stessi e il proprio corpo ed è anche vero che le cure fai da te possono essere piu efficaci di quelle di un dermatologo riguardo a questo problema, spero di essere stato d’aiuto!

Rispondi Segnala abuso
Francesco 7 ottobre 2008 22:50

Allora io ho 26 anni e ormai da un paio di anni ho scoperto di avere questa condizione della pelle. Sul petto, in testa e sotto le ascelle. Allora vi dico subito che il nostro stato d’animo è determinante nell’insorgenza della dermatite. Cosi come la permanenza in zone inquinate e con molto smog (città, luoghi chiusi etc.).
Le cose da fare a mio parere (e se uno ci riesce) sono:
- Almeno una volta al giorno passare del tempo (più possibile) a respirare aria pura non inquinata
- Mangiare sano senza esagerare nelle dosi
- Lavarsi con un sapone delicato come il SAPONE DI ALEPPO (si trova in tutte le erboristerie, non ha un buonissimo odore)
- Trattare le zone colpite, dopo averle lavate come descritto nel punto precedente, con l’ALOE VERA.
Se possibile applicare direttamente il liquido che secerne le foglie della pianta grassa, spalmandolo come una pomata.
- Come antimicotico (per rimanere in ambito naturale) utilizzare l’olio puro di TEA TREE OIL. Questo olio se utilizzato nelle zone colpite porta immediato sollievo in caso di prurito.
- Qualora le cure precedenti non abbiano l’esito previsto io consiglio Locoidon pomata e lozione che è a base di cortisone (solitamente quando si acutizza il rossore basta un pò di questa pomata, però subito dopo ritornare alle cure naturali onde evitare di abituare la pelle al cortisone).
Con queste dritte vedrete che starete molto meglio.
Ah dimenticavo! Non trascurate l’assunzione di vitamina B (un ottimo integratore è il lievito di birra mangiato al mattino prima di fare colazione, regolarizzerà anche il vostro intestino) e soprattutto SOLE e MARE. Quando andate al mare se è caldo dopo aver fatto il bagno no sciacquatevi e non state al sole. Fate asciugare l’acqua di mare sulla pelle senza esporla ai raggi solari. Successivamente prendete il sole..
Spero di esservi stato d’aiuto

Rispondi Segnala abuso
Roberto 9 ottobre 2008 13:37

il farmaco ANDROCUR deve essere prescritto da medico oppure si può aqciustare normalmente e quanto costa. io sono affetto da dermatite seborroica da più di 20 anni. le parti interessate sono cuoio capelluto in tutta la sua estensione colpito 24 ore su 24 non mi da tregua. la parte centrale del visi sopraciglia, naso, guancie, mento. la parte sternale. per il cuoio capelluto uso olux schiuma due volte alla settimana e uno shampo dermatologico il MELLISMED. per il viso uso tutti i giorni il BIOTHIMUS emulsione viso dopo un’accurata detersione. per lo sterno uso sempre il BIOTHIMUS e ogni 20 giorni un pò di schiuma OLUX. per via generale uso il DIATHYNIL compresse due volte al giorno una al mattino e una alla sera. questa cura mi è stata prescritta dal dermatologo ed è sicura, se qualcuno sà di più me lo può comunicare grazie.

Rispondi Segnala abuso
Valentina 14 novembre 2008 14:19

il farmaco androcur è molto pesante…ti consiglio di chiedre prima ad un medico se puoi utilizzarlo…
io sn una donna di 25 anni ed ho la dermatite su cuoi capelluto soprac.e viso…prendo androcur 10 giorni al mese(x esempio dal 1 al 10 di ogni mese)tu sei un uomo nn sò se x te potrebbe avere un’altro effetto..su di me però ha funzionato niente…nn avevo nulla dopo e mesi quindi 30 compresse di androcur..ora l’ho sospeso ma a causa di altri problemi..
infatti la mia dermatite seb è causata da mestruazioni irregolari…x te quindi è diverso
rivolgiti ad un endocrinologo…lui saprà dirti

Segnala abuso
Valentina 14 novembre 2008 14:22

sn sempre vale…il mess nn è scritto bene..volevo dire che dp 30 compresse di androcur niente dermatite…nn ricordavo cosa fosse..nn riuscvo a guardrmi a credere ai miei occhi xchè senza dermatite sn proprio bella

costa poco androcur..

Segnala abuso
Roberto 18 novembre 2008 23:03

ciao valentina e a tutti voi soffro di ds. da circa 6 anni dopo un incidente automobiistico..ricordatevi di non arrendervi mai..anzi sarebbe carino incontrarci cercare di unire le nostre forze per combattere insieme questa simpatica compagnia..

Rispondi Segnala abuso
Valentina 19 novembre 2008 10:17

ciao roberto mi dispiace x il tuo incidente…ma cm mai dp un incidente automobilistico la dermatite? è un fatto psicologico forse…dovuto al truama dell’incidente?..x me è un problema ..diciamo malattia ecco…

bellissima idea organizziamo 1 mega serata e incontriamoci tutti!
che ne dite?

Segnala abuso
Marco 7 settembre 2014 22:10

ciao Valentina
non so se puo’ esserti utile (non c’entra con la dermatite ma riguarda le mestruazioni irregolari): tempo fa mia mamma mi aveva raccontato che da ragazza aveva problemi di irregolarita’ mestruali da diversi mesi e dopo alcune visite mediche con prescrizione di farmaci (antibiotici, ormonali, ma tutti inefficaci), trovo’ un medico che le diede una cura semplice per regolarizzarle: mangiare ogni giorno 1-2 banane tagliate a fette e innaffiate di limone; dopo circa 20 gg il ciclo torno’ normale.

Segnala abuso
Valentina 19 novembre 2008 10:43

è una grandissima idea quella di organizzare una grande serata
allora dove e quando?

dobbiamo spargere la voce su internet..tt coloro che soffrono di dermatite!!!!!!!!!!
chi è daccordo si faccia sentire
io sn valentina83(xchè c’è qualche altra valentina..x nn confonderci)

Rispondi Segnala abuso
Vale 20 novembre 2008 22:46

Ciao a tutti.. io da pochissimo soffro di DS e mi hanno consigliato la linea MELLISBIOSHAMPOO E MELLISMEDBIOSHAMPOO..
Ne soffro solo sul cuoio capelluto e mi chiedevo: ma che voi sappiate peggiora? nel senso può espandersi sul resto del corpo? ma soprattutto.. può diventare psoriasi?
Grazie in anticipo per le risposte, ma soprattutto.. come vi capisco..
Baci

Rispondi Segnala abuso
Giovanni 27 novembre 2008 15:14

Giovani, – se vi può consolare – ho quasi 60 anni e da sempre ho sofferto di DS ( sempre d’inverno), idem mia sorella che ne ha ben 74 di anni.
L’unico farmaco veramente e rapidamente funzionante è la crema ELIDEL che però ha un bel po’ di controindicazioni (nota: non è prescritta per la DS, ma se la chiedete al dermatologo e solo per le crisi più gravi vi sarà di grande aiuto). Altro inconveniente è che costicchia parecchio ed ha una vita di utilizzo di solo un mese. Ciao e tenete duro di DS si sopravvive; c’è di peggio, pensateci.
Ciao ragazzi

Rispondi Segnala abuso
Anto
Anto 30 novembre 2008 19:47

Sono andato dal dermatologo per una visita e mi ha prescritto RUBIALINE crema+maschera… le ho provate entrambe ed il risultato è stato come al solito insoddifacentisssssssssimo!!! Giovanni ma questa Elidel è a base di cortisone?

Rispondi Segnala abuso
1 dicembre 2008 13:42

No è un immunosopressore e deve essere prescritto dal dermatologo; usare in quantità minime e solo nelle crisi ingestibili. Fai una ricera su internet per vederne le caratteristiche. Ciao

Segnala abuso
Stefania 14 dicembre 2008 13:30

ciao a tutti, è gia la seconda volta che scrivo in questo forum, volevo chiderevi una cosa(per chi ne è a conoscenza), la DS può essere incrementata da qualche cibo che mangiamo??e quindi essere intolleranti a qualcosa??mi hanno consigliato di fare le prove intolleranti ma, ancora neinte perchè ho paura di buttare ancora soldi al vento.ciao a tutti..

Rispondi Segnala abuso
Valentina 14 dicembre 2008 17:52

x stefania..nn sò dirti..prova cmq..potrebbe essere

un abbraccio a giovanni ed alla sorella..hanno vissuto tutta la loro vita cn la dermatite!

auguri x tutto..

Segnala abuso
Felix 14 dicembre 2008 18:29

io so che i cibi molto grassi possono causare un aumento della sebo…
quindi una maggiore desquamazione,
almeno pre me che e’ una ds grassa…
Insaccati e fritture sarebbero da limitare un po’ e anche la frutta secca!!!
spero di eserti un po’ di qiuto…Ciao

Segnala abuso
Eleonora 20 dicembre 2008 20:22

ciao a tutti, questa pagina mi è stata segnalata da un ragazzo che come voi ha la dermatite seborroica, io ho la psoriasi (da quando ho 14 anni… ora ne ho 24)… credo che i lieviti abbiano correlazioni non solo con la DS ma anche con la pso…
Gestisco un forum che tratta la salute della pelle… oltre a due dermatolgici parecipa anche un biologo nutrizionista (sono sempre stata dell’idea che l’alimentazione incida sulle patologie della pelle), sono dottori “umani” e molto disponibili nel rispondere ad eventuali quesiti, OVVIAMENTE NON SI SOSTIUISCONO ALLE VISITE MEDICHE VERE E PROPRIE, ma possono essere utili nel togliere dubbi e dare consigli per migliorare la qualità della nostra VITA… magari se vi va potete iscrivervi, è un modo per sostenerci e confrontarci… siamo di età svariate, c’è chi ha la psoriasi chi la DS, chi la vitiligine, chi la dermatite atopica… insomma… viviamo sulla nostra pelle situazioni comuni… spero di aver fatto cosa gradita…

Derma Forum: http://www.vitipsoderma.forumattivo.com
Un saluto

Rispondi Segnala abuso
Valentina 31 dicembre 2008 19:30

auguri a tutti voi..a tutti coloro che soffrono..che hanno problemi e ci convivono ormai da tempo…

e speriamo che in questa prima notte del 2009 la dermatite si veda di meno!!!!

valentina

Rispondi Segnala abuso
15 agosto 2009 15:48

cerca su intenet: , vedi quanti hanno risolto il problema senza medicine, qualche medico o casa farmaceutica rispondera che non serve… tu prova!

Segnala abuso
9 gennaio 2009 13:38

che esagerati fatevi un giro negli ospedali azz cè di peggio

Rispondi Segnala abuso
Felix 9 gennaio 2009 14:51

Caro anonimo prima di usare le tue delicate dita per scrivere….pensa…
Mi dici perche’ non ti fai i fatti tuoi???
Ognuno di noi ha i suoi problemi, noi ci sentiamo piu’ vicini se ne discutiamo insieme e proviamo a cercare qualcosa per stare meglio.
Se non vuoi essere solidale con noi…
…nessuno ti ha chiesto il tuo commento!!!!
Fatti i xazzi tuoi!!!!

Segnala abuso
F 10 gennaio 2009 04:33

Si c’è di peggio… ma solo tra i mali inguaribili. Come aveva già accennato qualcun altro io avrei preferito 10 anni di purgatorio pesante ma temporaneo a una condanna ad un inferno seppur lieve che duri una vita. Il fattore estetico poi non è così veniale. Chiunque abbia un problema lo dimentica davvero in compagnia di altri, cosa che per noi quasi impossibile da vivere serenamente. Archiviato il coglione è vero che dobbiamo goderci quello che abbiamo. Dobbiamo farlo.

Rispondi Segnala abuso
Ispanico 16 gennaio 2009 15:38

Ragazzi ho trovato una cura per la DS, erano anni che nn uscivo più di casa e mi vergognavo di me stesso! ho provato tutte le cure esistenti ma nulla la dermatite tornava di continuo! alla fine ho tentato l ultima cura datami da uno stregone africano, mi ha ricoperto la testa con escrementi di pipistrello africano, l’ ho tenuta in testa per ben 48 ore, l odore era nauseabondo, ma vi posso garantire che da allora sono totalmente guarito!! nemmeno una crosticina! niente di niente! nessun rossore o altro! ho i capelli brillanti pulitissimi!! e sono 2 anni che sto bene!!! vi consiglio a tutti di farvi un viaggio in africa!!! FUNZIONA!!!!!!!!!

Rispondi Segnala abuso
Felix 16 gennaio 2009 20:54

Ispanico…..ma vaffanculo!!!!
Quando ce vo’ ….ce vo’!!!!!

Segnala abuso
Valentina 17 gennaio 2009 14:00

caro ispanico
ho un’idea..ci facciamo mandare escrementi di pipisterello dall’africa e vediamo..ci fai tu una dimostrazione pratica..x 48 ore

e noi ti guardiamo!

Segnala abuso
TribalDream 23 gennaio 2009 00:43

Salve a tutti, ho scoperto oggi questo “pseudoforum” e mi unisco accoratamente ai vostri sfoghi per questa stramaledettissima DS. Ho 24 anni e soffro di DS da circa 3/4, e noto che col tempo vado peggiorando. Ho cambiato centomila creme e controcreme, ho notato che (paradosso assurdo ma sulla mia pelle avviene questo) appena metto una crema detergente sul viso succede un macello. La maledetta mi attacca ai lati del naso, sulle guance e sulla fronte (ma qui sporadicamente). Io sono suul’orlo di una crisi di nervi, appena la mattina mi alzo la prima cosa che faccio è correre davanti allo specchio per osservarmi il viso, e se è rosso inizio malissimo la giornata e la finisco peggio. Se qualcuno per strada mi guarda rispondo con uno sguardo omicida, se qualche amico o conoscente mi chiede delle macchie rispondo in malo modo (mi è stato anche chiesto se avessi la rosolia, purtroppo lo sport nazionale oggi sembra sia l’invadenza, e il tatto virtù di pochi). Io non soffro tanto di pelle secca, cioè non mi spello molto, ma è il rossore che mi fa girare la luna; mi spiace dirlo ma purtroppo (anche se so che fa malissimo) l’unica cosa che placa totalmente il fuoco è il cortisone (e a volte non so per quale strano meccanismo psicologico di questa bastarda, il colostro). Da maggio ai primi di settembre la mia pelle è stata COMPLETAMENTE CANDIDA, non una macchia, non un accenno di rossore, tanto che avevo cantato vittoria; la mattina mi guardavo allo specchio e avevo un viso luminoso, stirato e sereno. Ma da settembre di nuovo nel baratro… Adesso sto usando il metronidazolo che attenua il rossore ma non lo elimina del tutto, non mi azzardo più ad usare detergenti (l’ultimo, Avene Trixera è stato infiammante al massimo).
Mi fa cmq un piacere immenso potermi sfogare e confrontare con voi che versate nelle mia condizione (per carità, non grave ma lo stesso fastidiosa e per me, in quanto donna e molto vanitosa, invalidante).

Rispondi Segnala abuso
NickCarbon 9 febbraio 2009 17:31

Ciao sono Nino. Soffro di DS da circa 20 anni. il mio problema si manifesta prevalentemente sulle guance, alle ali del naso, dietro alle orechhie e sul cuoio capelluto soprattutto all’attaccatura dei capelli. Vivo a Palermo, dove di certo il sole non manca ma la situazione migliora solo quando mi trasferisco al mare dove per due mesi non ho la necessità di nessun tipo d’intervento. Ma appena ritorno in citta’ il problema ricompare. Quindi deduco che più che il sole sia utile l’acqua di mare.
Per quando mi riguarda la mia pelle trova particolare beneficio dopo ogni rasatura della barba. Dopo essermi sbarbato applico un pò di crema nizoral e al dopo barba (tipo gel)aggiungo 2/3 gocce di oil tea tree
che, sarà per la sua proprietà fungicida o perchè è un ottimo disinfettante, lo trovo miracoloso.
Per il cuoio capelluto uso il Nizoral una volta a settimana mentre le altre volte aggiungo a un normale shampo neutro un paio di gocce di oil tea tree.

Rispondi Segnala abuso
Paolo bargiotto 10 febbraio 2009 21:38

sto iniziando ad usare da alcune settimane crema lichtena piu restivoil shampoo 2 3 volte la settimana subito sembrava tornato tt ok ma da due tre giorni mi e’ tornato prurito al cuoio capelluto dopo 3 gg. che nn mi lavavo i capellimi consigliate di continuare cosi’ o avete altro di meglio da consigliarmi le lampade uva faranno bene !??? grazie a tutti paolo

Rispondi Segnala abuso
Giovanni 11 febbraio 2009 07:03

Ragazzi quest’anno la DS non mi si è ripresentata!! L’unica cosa che ho fatto rispetto agli altri anni è prendere da fine ottobre un integrazione di 2100 UI di vitamina D come suggerito dal Dr Mercola (ved sito http://www.mercola.com/article/vitamin-d-resources.htm ) continuerò sino a primavera inoltrata. Che l’effetto ” mare” sia invece l’effetto “sole= vitD”?? Ciao, se provate e funziona fatelo sapere al forum.

Rispondi Segnala abuso
TribalDream 17 marzo 2009 22:32

Due mesi fa sono stata da un’eccellente dermatologa a Roma, mi ha prescritto una cura con prima solo flogangel e poi mischiate insieme flogangel e len derm crema, con risultati davvero notevoli. Tuttavia, la dott.ssa mi ha precisato che nel mio caso non si tratta di normale DS ma di una “sebo-psoriasi”, in quanto il rossore non è tanto superficiale quanto sottocutaneo (tipo couperose per intenderci). Per ora queste due creme hanno raggiunto i risultati sperati, ma ora attendo la nuova cura preventiva dopo il controllo…

Rispondi Segnala abuso
Tipa 17 marzo 2009 23:52

che gente ignorante scherzano su cose serie ma vai a fare il deficente altrove! che fai la cosa giusta io mi sono rotta di spendere ogni volta 150euro dal dermatologo sta cavolo di malattia e propio fastidiosa ho 21 anni e da quando avevo 6 7 anni che soffro di DS ora non sto andando a lavoro perchè mi metto vergogna!e mai possibile questo ed intanto ci sono i cretini che ci scherzano sopra va bhè ciao

Rispondi Segnala abuso
Kkirc 22 marzo 2009 02:36

io ho trovato giovamento,lavandomi il viso con saponetta allo zolfo,costo modico,e poi dopo olio di jojoba,costo modico anche quello,rispetto ad altre cure,date dai dermatologi.

Rispondi Segnala abuso
Kkirc 22 marzo 2009 02:50

qualcuno mi puo rispondere?
le lampade vanno bene?
alta o bassa pressione?
che creme devo usare?
posso farmi la lampada sulle palpebre ,senza occhialini?

Rispondi Segnala abuso
Valentina 25 agosto 2009 10:07

ciao devi chiedere ad un dermatologo..

nn fare nulla se nn sei sicuro

Segnala abuso
TribalDream 24 marzo 2009 15:53

io avrei un consiglio almeno per le donne, avete provato la linea cosmetica Avéne? Io uso il fondotinta Couvrance che è davvero ottimo e specifico per questi problemini estetici, copre tutto il rossore e mi fa sentire più tranquilla nei giorni in cui è più intenso. Si trova in farmacia, basta scegliere la tonalità più vicina al proprio tipo di pelle.

Rispondi Segnala abuso
8 aprile 2009 19:04

Ho pensato che la DS potesse essere causata da un PH della pelle non ottimale. Ho provato a tamponare la fronte con l’aceto di mele una volta alla settimana, brucia un po’ ma il problema regredisce fino a sparire.
Costa poco e non fa male.
Ciao
Andrea

Rispondi Segnala abuso
Felix 17 aprile 2009 21:31

Non so se era l’enesima bufala…..
Ma ti assicuro che non succede nulla!!!

Segnala abuso
Arietes 14 aprile 2009 19:15

Salve a tutti! Purtroppo anke io soffro di dermatite.:( volevo chiedervi se qualcuno di voi dove ha gli apporramenti gli sono spuntati peli o capelli bianchi.. Xke a me da 1anno mi è successo.. Premetto ke ho 28anni.:( scok..

Rispondi Segnala abuso
Antimo 21 aprile 2009 22:26

soffro di dermatite seborroica da 10 anni vi assicuro che lichtena e la risoluzione definitiva del problema

Rispondi Segnala abuso
Mimi 25 aprile 2010 17:17

ciau,ragazzi sono straniera e pure io soffro di dermatite seborroica a viso , cuoio capelluto, dietro le orechie e sotto seno , vorei sapere se ancora pegiora o pure no, vi ringrazio ceau.

Segnala abuso
Eleonora 27 aprile 2009 11:04

Ciao a tutti…
Se può essere di vostro interesse qui ci sono delle discussioni in merito alla D.S., se volete partecipare siete i benvenuti:

http://www.myskin.it/forum/dermatite-seborroica-quali-linee-guida-bisogna-seguire-t72.html

http://vitipsoderma.forumattivo.com/dermatite-seborroica-f5/

Rispondi Segnala abuso
Rudy 11 agosto 2009 14:24

ciao a tutti sono antonio soffro da anni di dermatite o fatto di tutto ora ho trovato una specie di metodo e da piu di un anno che non c’e lo dopo ben 20 anni di angoscia l’arma e cambiare terapia ogni mese con crema a sapone diverso e una volta al mese per tre giorni crema al cortisono il viso lo lavocon l’acuqua di telese un acqua termale ricchissima di sali e proprio per le malatie dlla pelle oggi ho un bel viso e le croste sono un ricordo

Rispondi Segnala abuso
Vincenzo 16 agosto 2009 15:40

Ciao, ho letto qui la discussione, e molte altre su altri siti, ho visto le foto su internet, più guardo e più leggo, e più mi convinco che i dermatologi sono dei dottori campati per aria. Da qualche anno ho all’altezza degli zigomi, e sulle sopracciglie la pelle leggermente screpolata, fastiosa a livello visimo, ma senza altre sintomatiche come bruciore, o rossore. Ho iniziato con un po’ di nivea, ma niente. Così su consiglio di un amico, lavando la faccia scrollavo la pelle secca, e poi mettevo Avene crema per pelli intolleranti. Subito la pelle si calmava, e mettendola una tantum, riuscivo anche per 10 giorni a non avere ricadute. Però continuando, ho notato che lo stesso procedimento durava sempre meno giorni, così ho deciso di rivolgermi ad uno “specialista” che guardandomi a distanza ha detto: Dermatite seborroica, che è stata trascurata. mi ha dato Elazor capsule, una al di per 20 giorni, una schiuma per lavare il viso, e flogangel. Da qualche giorno ho iniziato questo trattamento, ho scrollato le crosticine e poi messo la pomata, ovviamente non ci sono più segni delle crosticine, ma questa pomata crea una patina di pellicina, e non riesco a capire se è la pelle nuova o solo la pomata asciutta, in ogni caso basta bagnare la faccia e s vede sta pellicina. Inoltre la pelle la sento secca, e dura, mentre con la crema Avene era un piacere fare “le smorfie”, la cosa più fastidiosa è una diagnosi fatta da uno che non si è neanche alzato dalla poltrona. Non ho altri segni in nessua parte del corpo, non ho forfora, uso i normali shampoo della pantene, uso lozioni per la stiratura chimica dei capelli, senza problemi. in sostanta credo che questa diagnosi sia campata per aria. cosa ne pensate? Qualcuno ha usato Flogangel ed ha notato questa stranezza? Scusase l’estrema lunghezza…

Saluti

Rispondi Segnala abuso
Claland 16 agosto 2009 19:40

Scrivo perchè dopo 15 anni di esperimenti su me stesso ho trovato soluzioni molto,molto efficaci
(in 2 o 4 giorni non avrete più rossori,o crosticine) per la DERMATITE SEBORROICA:-indispensabili
1)-Shampoo:elvive antiforfora al selenio 3 volte a settimana
(confezione verde meglio di quella arancione)

2)-Gel capelli:aloevera 100%100
della specchiasol
(non uno normale ma quello con cera d’api,burro di karitè e olio di limone;sembra una crema,ma lo uso sui capelli al posto del gel).

3)-Viso:
A)strofinate uno spicchio di limone sul viso appena lavato
(con un gel intimo)
B)subito dopo
(prima che si asciughi)
passate una punta di bicarbonato col dito(costa 1 € al liddle 1kg)
C)-resistete al bruciore dura circa 10minuti,
poi passa e col tempo sparisce
(vi sentirete la pelle tirata e asciutta per 5 o 7 ore,tenetelo giorno e notte e fate l’operazione 2 volte al giorno)
ps:per rimuovere le croste basta lasciare agire per una mezzora del miele (preferibile d’acacia,si trova pure nei supermercati)ottimo pure come emolliente
(meglio di qlsiasi crema)
4)-Compresse cistdil(eventuali,io le prendo solo nei gioni critici)costano 9€ 30compresse,non serve ricetta e ne prendo una al giorno(la divido in 2 ne prendo una metà al mattino e l’altra la sera;riduce il sebo ma non serve prenderla in dosi maggiori e cmq non ha controindicazoni particolari)
Spero che qualcuno si fidi e diffonda questo metodo,le scoperte vanno condivise,non siate egoisti

Rispondi Segnala abuso
17 agosto 2009 15:59

Ho provato anch’io la tamponatura suggerita da andea con aceto di mele: dopo il bagno applico sulla fronte , ai lati del naso, anche all’inguine. Scompare irritazione e prurito e dopo qualche ora anche il rossore. Danno una spiegazione dell’efficacia su molti siti (cercate DS + aceto mele).
Inoltre l’aceto ha un potere di ringiovanimneto della pelle.
Le prime volte si da’ 2-3 volte la settimana, poi regredisce e si da’ una volta ogni 2-3 settimane.
Provate anche voi e ditemi se funziona.
Ciao
surf09

Segnala abuso
24 agosto 2009 20:42

Ciao a tutti mi chiamo Daniele e ho 23 anni. Come voi purtroppo sono affetto dalla DS. Dopo tanti rimedi inutili ho trovato un pò di sollievo a pulirmi il viso dalle crosticine con un batuffolo di ovatta imbevuto di olio mi mandorle dolci. Lo stesso anche per la desquamazione sul cuoio capelluto e soprattutto sull’attaccatura dei capelli.
Che ne pensate?

Rispondi Segnala abuso
Valentina 83 18 dicembre 2009 10:25

buone feste..cn la dermatite naturalmente!

Segnala abuso

« Precedente 1 2 3 4 Successivo »

Seguici