Dermatite periorale: sintomi, cause e rimedi [FOTO]

Dermatite periorale: sintomi, cause e rimedi [FOTO]
da in Pelle
Ultimo aggiornamento: Domenica 10/04/2016 08:20

    Dermatite periorale: vediamo quali sono i sintomi, le cause e i rimedi. Si tratta di un’eruzione cutanea che si sviluppa intorno alla bocca. Le cause per cui si può manifestare questo problema non sono chiare in maniera completa, tuttavia ci sono dei fattori che possono influire, come, per esempio, l’utilizzo di creme steroidee ed unguenti particolari. Come primo trattamento da riservare alla cura di questo problema alla pelle, infatti, è opportuno smettere di usare tutte le creme e gli unguenti per il viso, compresi i cosmetici. A volte il medico può prescrivere un antibiotico in compresse, che dovrebbe alleviare i sintomi più comuni, compresi il bruciore e il prurito.


    I sintomi della dermatite periorale sono rappresentati dall’eruzione cutanea, con piccole lesioni, pelle squamata, papule e pustole purulente. Il soggetto prova una sensazione di bruciore e di prurito. Tutto ciò comunque non deve confondere, portando a scambiarla per altre dermatiti, come, ad esempio la dermatite atopica o l’eczema. Ecco perché per la diagnosi della patologia è essenziale ricorrere al consulto di uno specialista.


    Le cause della dermatite periorale sono molte. Non è stato scoperto un unico fattore di rischio, ma sarebbero tanti motivi che stanno alla base del disturbo. E’ stato provato che l’uso di creme steroidee e unguenti o di prodotti cosmetici o detergenti applicati alla zona del viso possono determinare il verificarsi del problema. Anche il dentifricio fluorurato potrebbe scatenare una reazione di questo tipo. A volte si tratta di fattori ormonali, come nel caso delle giovani donne che sperimentano forti eruzioni cutanee intorno alla bocca poco prima di un ciclo. Altre cause possono essere rappresentate, in alcuni casi, anche dal ricorso alla pillola contraccettiva oppure da fattori ambientali come vento forte e luce ultravioletta. Anche i lieviti e i batteri che vivono sulla pelle potrebbero innescare una reazione cutanea di questo tipo.


    Il primo passo che occorre fare, fra i rimedi per la dermatite periorale, è quello che consiste nel non usare nessuna crema, nessun unguento e nessun cosmetico sul viso. Naturalmente vanno aboliti soprattutto gli steroidei topici e bisogna cercare di evitare il dentifricio contenente fluoro. Il medico può prescrivere un antibiotico. Di solito si usa una compressa a base di sostanze appartenenti al gruppo delle tetracicline, che devono essere prese dalle 6 alle 12 settimane. I primi miglioramenti cominciano a vedersi soltanto entro 2 mesi dall’inizio della terapia. Ci sono anche delle creme che si possono applicare sul viso e a volte possono essere utili dei medicinali che si usano nel trattamento dell’acne e di altre malattie della pelle. Tutti questi medicinali vanno presi soltanto sotto rigida prescrizione medica.

    529

    LEGGI ANCHE