Depressione post partum: provare con l’esercizio fisico

Depressione post partum: provare con l’esercizio fisico

Si è visto selezionando 161 pazienti divisi in tre gruppi e sottoposti ad esercizio fisico in maniera diversa e si constatato che nel gruppo che si sottoponeva a ginnastica moderata per una mezz’oretta al giorno si dimezzava il disturbo depressivo e non solo… l’effetto terapeutico del movimento si è protratto per un mese dopo gli esercizi

da in Depressione Post-partum, Fitness, Gravidanza, Malattie
Ultimo aggiornamento:

    depressione

    Purtroppo a volte è la cronaca nera a ricordarci della depressione post partum, ma al di là dei fatti tanto più plateali, tanto più drammatici che comportano l’uccisione del bambino da parte della madre, o il ferimento del piccolo in fasce, questa condizione patologica trova origine anche dagli squilibri ormonali sofferti in gravidanza con una frequenza nelle prime settimane di vita del neonato tutt’altro che indifferente, visto che 13 donne su 100 ne soffre.

    Eppure, almeno seguendo lo studio australiano pubblicato sulla rivista Physycal Therapy da ricercatori dell’Universita’ di Melbourne, basterebbe un po’ di esercizio fisico per mitigare i disturbi della depressione post partum.

    Si è visto selezionando 161 pazienti divisi in tre gruppi e sottoposti ad esercizio fisico in maniera diversa e si constatato che nel gruppo che si sottoponeva a ginnastica moderata per una mezz’oretta al giorno si dimezzava il disturbo depressivo e non solo… l’effetto terapeutico del movimento si è protratto per un mese dopo gli esercizi.


    ”Il parto implica molti cambiamenti nel fisico e nelle emozioni della donna – ha spiegato Mary Galea, uno degli autori – noi abbiamo dimostrato che con un minimo esercizio diminuisce di molto il rischio di sviluppare depressione, e le mamme possono quindi prendersi cura meglio del proprio figlio” Red/mld

    Resta il fatto che anche per la depressione post-partum vale tutto quanto detto in altre occasioni di fronte a qualsiasi patologia; ovvero, non ingigantire i sintomi pensando che solo tenendo per sé le sofferenze queste spariranno come per incanto; la soluzione può essere più vicina di quanto si creda, purchè si informi della questione il medico.

    307

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Depressione Post-partumFitnessGravidanzaMalattie
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI