NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

Depressione: l’ora solare potrebbe provocarla

Depressione: l’ora solare potrebbe provocarla

Secondo la maggior parte degli italiani il passaggio dall’ora legale a quella solare, causa una serie di sintomi, riconducibili ad una sorta di depressione stagionale

da in Depressione, Insonnia, News Salute, Psicologia, Stress
Ultimo aggiornamento:

    depressione ora solare

    Da sabato 30 ottobre è entrata in vigore l’ora solare, ciò significa che: le giornate saranno più corte, il buio arriverà prima, le ore di luce diminuiranno. Secondo il professor Massimo Biondi, direttore del Dipartimento di Scienze Psichiatriche e Medicina Psicologica dell’Università La Sapienza di Roma, la nuova ora solare potrebbe causare in molte persone una depressione stagionale. Secondo le statistiche circa il 15% delle persone avvertirà una serie di sintomi propri di un malessere depressivo.

    Molti adulti avvertiranno un aumento del senso di fatica, cefalea, irritabilità, insonnia, cattivo umore, tutti sintomi causati da un aumento delle ore di buio. Infatti la riduzione delle ore solari provoca un alterazione del ritmo sonno-veglia, soprattutto nelle persone che dormono poco; questo malessere potrebbe durare per qualche giorno, sino a quando non si ristabilizzerà il ritmo attività-riposo. Questo cambiamento del fotoperiodo, è secondo gli esperti, strettamente correlato al tono dell’umore, alla sensazione e livello di fatica.

    Ecco perché la maggioranza delle persone vorrebbe abolire l’ora solare, e rimanere per l’intero anno sotto il “regime”dell’ora legale.

    Secondo i sondaggi, eseguiti dal Codacons, circa il 50% degli italiani è favorevole all’ora legale. Secondo gli italiani il cambiamento delle ore di luce, con tutti i disturbi dell’umore che ne conseguono, provocano una sorta di stress, che potrebbe essere tranquillamente evitato. E’ anche vero che grazie al cambiamento dell’ora, per due volte all’anno, sembrerebbe ci sia un risparmio energetico notevole.

    303

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN DepressioneInsonniaNews SalutePsicologiaStress
    PIÙ POPOLARI