Depressione: in inverno combatterla con la luce

Depressione: in inverno combatterla con la luce

Il seasonal affective disorder e i sintomi depressivi che questo disturbo provoca possono essere combattuti con un trattamento combinato di terapia cognitivo – comportamentale e di terapia della luce

da in Depressione, Dieta, Disturbi, Primo Piano, Psicologia, Ricerca Medica
Ultimo aggiornamento:

    depressione

    I sintomi depressivi possono verificarsi anche in concomitanza con il periodo invernale. Ciò si verifica in modo particolare in quelle persone che soffrono del “seasonal affective disorder”, un disturbo che si manifesta soprattutto in seguito alla poca luce solare che si ha in inverno. Ma un rimedio sembra esserci: la terapia della luce.

    È la conclusione a cui sono arrivati i ricercatori dell’Università del Vermont sotto la direzione di Kelly Rohan. Oggetto di analisi sono state 69 persone affette da seasonal affective disorder, che sono state divise in quattro gruppi. Uno dei gruppi ha seguito una terapia cognitivo – comportamentale, un altro la terapia della luce e un altro ancora un metodo che prevede la combinazione dei due sistemi.

    Solo il quarto gruppo non è stato sottoposto a nessun trattamento particolare, in quanto ha svolto la funzione di gruppo di controllo. Si è potuto riscontrare che dopo un anno i sintomi depressivi erano migliorati soprattutto in coloro che aveva seguito un trattamento composto da terapia cognitivo – comportamentale e da terapia della luce messa in atto con l’aiuto di lampade particolari.

    Il trattamento combinato sembra essersi rivelato più efficace rispetto a quelli singoli.

    In ogni caso gli stessi studiosi avvertono di essere prudenti e di puntare essenzialmente su molte strategie, fra le quali non va dimenticata l’importanza di praticare attività fisica in maniera regolare e di condurre una dieta equilibrata.

    Un ruolo molto importante è svolto anche dall’opportunità di portare avanti relazioni sociali soddisfacenti. Solo attraverso una combinazione di tutti questi fattori è possibile difendersi dai sintomi di depressione tipici del seasonal affective disorder.

    Immagine tratta da: apolide.wordpress.com

    339

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN DepressioneDietaDisturbiPrimo PianoPsicologiaRicerca Medica
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI