Depilazione: meglio con il laser

Depilazione: meglio con il laser

Anche la depilazione dovrebbe essere effettuata da mani esperti se poi si sceglie per quella eseguita con il laser a depilazione è necessario che tale trattamento venga effettuato da un medico

da in Abbronzatura, Benessere, Estetica e Trattamenti, depilazione
Ultimo aggiornamento:

    Depilazione

    Un problema quasi esclusivamente femminile è quello della depilazione, un trattamento questo ricorrente e che richiederebbe un’attenzione anche maggiore rispetto a quella troppo spesso praticata da molte donne, vista la frequenza di infezioni e dermatiti in aree anche estese della pelle soggetta a trattamento e che oggi potrebbe ritrovare nel laser per la depilazione di nuova generazione, il rimedio più adatto.

    Gli esperti consigliano, per cominciare, laddove si decida di intervenire con tale strumento, di utilizzare un solo tipo di laser, anzicchè sistemi combinati che prevedono l’impiego di diversi strumenti insieme. A tale risultato sono anche giunti ricercatori americani che hanno pubblicato gli studi effettuati negli Archives of Dermatology.

    Il funzionamento del laser per la depilazione è garantito dal fatto che tale apparecchiatura riconosce il particolare colore del pelo da rimuovere distruggendolo.Ne consegue, stante il fatto che anche la pelle ha colorazioni differenti da individuo ad individuo, che tale laser presenterà peculiarità individuali e dunque adatte al trattamento della singola persona,.

    Anche l’utilizzo dei laser dovrà quanto mai essere affidato a mani esperte che sappiano calibrare tempo e potenza del fascio di luce applicati. Il rischio è che con un utilizzo sbagliato si soffrirebbe di antiestetiche macchie cutanee, pur se reversibili e fastidiose irritazioni.

    Ne consegue che ad utilizzare il laser per la depilazione dovrà essere un medico che consiglierà un trattamento consistente in quattro, cinque sedute intervallate da un periodo oscillante da 15 a 30 giorni massimo scegliendo trattamenti da effettuarsi in periodi freddi dell’anno quando la pelle non è abbronzata ciò al fine di preservare la tonalità del pelo in accrescimento e avvertendo la paziente che, durante il trattamento, dovrà nella maniera più categorica evitare l’esposizione ai raggi solari.

    336

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AbbronzaturaBenessereEstetica e Trattamentidepilazione
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI