Dentista: il disoccupato ricorre molto meno spesso

Dentista: il disoccupato ricorre molto meno spesso

I disoccupati ricorrono meno spesso alle cure mediche di prevenzione, dando priorita' alle ure urgenti, motivo per cui tra i primi specialisti che non si frequentano piu' arrivano i dentisti

da in Cura dei Denti, News Salute
Ultimo aggiornamento:

    Senza denti

    Il livello di disoccupazione e’ strettamente legato ai problemi che riguardano la qualita’ della vita e quindi anche la soddisfazione legata a un posto di lavoro o a una carriera che si puo’ sviluppare. Che cosa fare allora se la disoccupazione rovina l’esistenza, specie devi giovani?

    A occuparsi di una ricerca correlata e’ stata la Robert Wood Johnson Foundation, che con la coordinazione di Brian Quinn ha cercato di mettere a confronto i dati relativi allo stile di vita di un disoccupato.

    Cosi’ come cala il danaro di chi non ha un posto di lavoro fisso, allo stesso modo diminuiscono le cure mediche, sia in fatto di prevenzione che in fatto di medicamento. La qualita’ della salute di un disoccupato quindi sara’ precaria: il disoccupato tendenzialmente non si occupera’ troppo di fare prevenzione, ma al contrario cerchera’ di sottoporsi solo alle cure strettamente indispensabili, anche se non in tutti i casi sara’ cosi’.

    A sentire il peso del costo medico sono specialmente gli specialisti, e tra loro i piu’ deboli sono i dentisti: chi perde il lavoro, tra le cure che cancellera’, ha messo quelle del dentista, che si sa, costa parecchio; questo e’ un grave errore, perche’ molti pensano che la salute della bocca sia un fatto che riguarda solo la bocca, appunto, invece non e’ affatto cosi’.

    Una bocca malata porta a infezioni, problemi di digestione, mal di testa, mal di stomaco, mal di pancia, addirittura in alcuni casi si sono notate correlazioni tra i dolori alla dentatura e il mal di schiena, un fatto quindi da non sottovalutare.
    Fonte: Quinn BC, Catalano RA, Felber E. The Effect of Community-Level Unemployment on Preventive Oral Health Care Utilization.

    Health Services Research 2008.
    Foto da: persbaglio.ilcannocchiale.it

    353

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Cura dei DentiNews Salute
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI