Denti: sempre bianchi e sani

Denti: sempre bianchi e sani

Il successo di una bocca sana dipende più spesso dalla pulizia del dente, una pulizia frettolosa e poco accurata non sono adatte alla salute, meglio dedicare del tempo e usare i prodotti adatti

da in Benessere, Bocca, Cura dei Denti
Ultimo aggiornamento:

    Sensualità e successo, molto dipende dalla salute della bocca e dei denti, a insegnarcelo sono le pubblicità, il cinema, lo spettacolo, ma anche la vita quotidiana, in cui è dimostrato da studi inerenti la psicologia comportamentale che il sorriso sano è il primo biglietto da visita per avere fortuna nella vita.

    Il sorriso che splende non è però una cosa facile da raggiungere e da mantenere: gli attacchi alla salute dei denti sono molti, il cibo, il caffé, la fretta nel mangiare, la nicotina, ma anche la placca, il tartaro e la carie, che sono una conseguenza sia della cattiva pulizia dei denti che della natura del dente stesso, alcune persone sono più fortunate e possiedono una dentatura sana, altre no.

    Una buona prassi per effettuare la pulizia dei denti e mantenerli sani è quella di usare sempre uno spazzolino adatto per dimensioni e per durezza alla propria bocca: uno spazzolino troppo grande o troppo piccolo non rimuovono lo sporco, troppo duro o troppo morbido non massaggiano la gengiva e causano gengiviti.

    Il filo interdentale va usato almeno una volta alla settimana per i denti normali, per denti che sono molto soggetti all’accumulo di cibo perché sono meno attaccati tra loro (spazio interdentale) il filo deve essere passato ogni giorno, per denti che hanno gengive fragili che sanguinano è meglio evitare.

    L’antitartaro e l’antiplacca, nel dentifricio o nel colluttorio vanno usati solo se si soffre di tartaro e di placca, altrimenti danneggiano lo smalto, il colluttorio o uno sciacquo con prodotti naturali è adatto per pulire la bocca e prevenire l’alitosi.

    Il dentifricio va scelto a seconda dei problemi di cui soffrite, mai a caso, sono comunque sconsigliati gli sbiancanti per rimuovere fumo e caffé, servono al momento ma alla lunga sono dannosi per la salute del dente, meglio preferire dentifrici con prodotti naturali e poco invasivi.

    La pulizia del dente va effettuata almeno una volta al giorno dopo il pasto principale, se pranzate e cenate regolarmente va effettuata dopo entrambi i pasti, in mancanza dello spazzolino e del dentifrico possono essere usate le gomme da masticare, ma solo in caso di urgenza e stretta bisogna.

    Il punto cruciale per la salute del dente è il come viene effettuata la pulizia: un lavaggio poco preciso è inefficace anche se ripetuto tre volte al giorno dopo ogni pasto, preferibilmente dedicate cinque minuti ai vostri denti una volta al giorno pulendoli bene e rimuovendo tutti i residui di cibo.

    496

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN BenessereBoccaCura dei Denti
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI