Denti: scoperto il gene

Lo smalto del dente che ricresce, la dentina che si riforma, la carie che rientra e il dentista che rimane a guardare allibito, è il sogno nel cassetto di chiunque ha speso tantissimi soldi per curare i suo denti e poi è arrivato alla obbligatorietà della protesi o dell'impianto, forse in futuro ci saranno possibilità di vendetta grazie a un miracoloso gene

da , il

    Dentisti

    Di denti e dentisti ne parla Quotidiano Net lo speciale del Sole 24 Ore che si occupa di salute e di medicina per il benessere, si tratterebbe di un gene che garatisce a chi ha delle malattie gravi dentali di risolvere definitivamente con la stimolazione della ricrescita e della riformazione del dente malato. Se questo sarà praticabile potrebbe essere una soluzione per chi necessita di dentiere e di protesi.

    I denti che ricrescono e non si consumano solamente, sono il sogno di milioni di italiani e non solo italiani, che vedrebbero il loro portafoglio riprendere volume grazie a una minore spesa dentistica.

    Un solo gene scoperto dalla Oregon State University permette ai nostri denti di ricrescere, riformarsi e specialmente rimediare ai danni immediatamente grazie alla continua formazione di smalto. I risultati dello studio sono stati pubblicato sulla rivista Proceedings of the National Academy of Sciences.

    Ctip2 è il nome del gene che permette allo smalto e alla dentina di riformarsi, funziona anche per la ricostruzione dei nervi e della epidermide. Stmola le cellule che producono lo smalto e potrebbe un giorno essere controllato, anche se al momento la sua efficacia è stata misurata solo sui topi.

    Che qualche persona potesse nascondere questo segreto dato lo sfoggio di denti perfetti anche da anziani si sapeva, ma non era chiaro come mai in alcuni il consumarsi del dente inizia ben presto mentre per altri no, questa potrebbe essere una delle risposte, ancora tutta da verificare nelle sue applicabilità.

    Le immagini sono tratte da Omceo Milano