Denti: così vanno spazzolati

Denti: così vanno spazzolati

I denti andrebbero spazzolati non meno di due volte al giorno: Indicati, oltre allo spazzolino, meglio se elettrico, il filo interdentale, un buon dentifricio, meglio se al fluoro, un collutorio, meglio ancora se non medicato

da in Benessere, Carie, Cura dei Denti, Primo Piano
Ultimo aggiornamento:

    Pulire i denti

    Sembrano indicazioni banali, persino ovvie, ma non è proprio certo che tutti siano a conoscenza del modo in cui si spazzolano i denti al fine di scongiurare pericolose infezioni del cavo orale evitando patologie anche gravi a carico dell’organismo, soprattutto malattie cardiovascolari e renali, in primis.

    Questo il metodo corretto da seguire per una corretta igiene orale

    a) - I denti andrebbero spazzolati non meno di due volte al giorno: Indicati, oltre allo spazzolino, meglio se elettrico, il filo interdentale, un buon dentifricio, meglio se al fluoro, un collutorio, meglio ancora se non medicato.

    b) Iniziare la pulizia dei denti dopo i pasti, ma non subito, aspettare almeno mezz’ora dopo aver finito di consumare i cibi, avvertenza questa tutt’altro che ovvia, evita infatti di danneggiare lo smalto dei denti visto che la saliva, col suo PH si oppone a quello acido del cibo.

    c) La durata di uno spazzolamento efficace deve essere di non meno di due minuti e deve riguardare i denti nella loro superficie esterna ed interna cominciando dai denti posteriori.


    d) Anche la lingua andrà spazzolata con cura, atteso che può divenire facilmente ricettacolo di agenti patogeni per via dei residui di cibo che vanno ad accumularsi sul tessuto, a parte anche il fatto che sulla lingua si accumula la placca che successivamente tende a depositarsi sui denti danneggiandoli seriamente!

    294

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN BenessereCarieCura dei DentiPrimo Piano
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI