NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

Dante Moore: il libro “Ri-educare la femmina”

Dante Moore: il libro “Ri-educare la femmina”

Le donne di oggi? Sono psicologicamente da ricostruire

da in Psicologia, Ricerca Medica, Salute Donna
Ultimo aggiornamento:

    Dante_Moore

    Oggi parliamo di psicologia e coppia grazie a un libro. Le donne di oggi? Sono psicologicamente da ricostruire. Sulla base di questo principio Dante Moore ha scritto il suo libro, testimone rampante del neo machismo americano sbarca in Europa.

    Il libro e’ stato scritto da un autore americano, Dante Moore, che di fronte alla spavalderia e alla indipendenza della donna di oggi si e’ alquanto spaventato, decidendo di scrivere per le donne, e per gli uomini, un tratto nuovo della storia sociale della femmina; il libro si intitola “La ri-educazione della femmina” e l’intento parla chiaro gia’ dal titolo: tornare alle origini.

    Secondo l’autore, separato con un bambino, le donne di oggi non riescono piu’ a leggere tra le righe quale e’ il desiderio del maschio, si perdono in strane e inutili vicende che non hanno niente a che fare con la coppia e non si sanno piu’ comportare da donne, mettendo cosi’ in pericolo il destino della societa’, specialmente del maschio.

    Sara’ vero?? L’autore decide che la sua donna, perche’ in fatto di partner e’ inutile generalizzare, deve essere tranquilla, taciturna, starsene spesso a dieta, mostrare forme e movenze sexy, curare il suo aspetto, essere docile e amorevole.

    Le donne di oggi sono troppo rompiscatole, non sanno piu’ accontentarsi, non accendono il desiderio, non hanno il giusto modo di valorizzare il loro essere femminile, non, non, non. Il neo-machismo americano sostiene insomma che la donna ora e’ la negazione di se stessa.

    Vi riconoscete nella donna di Moore? Provate a contattarlo, chissa’ che in questo modo ci sia un seguito alla sua opera, che attualmente ha piu’ l’aspetto di un disperato appello alle donne di buon cuore.

    367

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN PsicologiaRicerca MedicaSalute Donna
    PIÙ POPOLARI