NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

Danni ai reni possono essere la causa di patologie al cuore

Danni ai reni possono essere la causa di patologie al cuore

Uno studio italiano che ha esaminato circa 9 milioni di persone, rappresentative della popolazione italiana, ha scoperto come peggiori sono i danni renali maggiore è il rischio cardiovascolare

da in Cuore, Malattie, News Salute, Reni, Ricerca Medica, Dialisi
Ultimo aggiornamento:

    danni reni cuore

    Le patologie del cuore possono essere la conseguenza di disturbi a livello dei reni. Di solito le malattie renali sono collegate alla dialisi, o comunque a terapie specifiche per questi organi. Invece, secondo studiosi italiani, i pazienti affetti da malattie renali dovrebbero preoccuparsi della propria salute cardiaca. Infatti, reni e cuore sono strettamente collegati tanto che i loro disturbi si influenzano a vicenda.

    Questo collegamento è il risultato di uno studio, Carhes, condotto dai ricercatori del Sin, l’Istituto Superiore di Sanità e dell’Associazione Nazionale Medici Cardiologici Ospedalieri (Anmco). I dati fuoriusciti dalla ricerca sono stati presentati ed elencati durante il Congresso nazionale delle Società italiana di nefrologia (Sin) che si è svolto nei giorni scorsi. Per lo studio i ricercatori hanno esaminato circa 9 mila persone, rappresentative della popolazione italiana. Dopo aver analizzato e monitorato i pazienti hanno scoperto come le patologie renali aumentino il rischio di danni a carico del sistema cardiovascolare, e l’incidenza di morte.


    Secondo le statistiche una funzionalità renale pari al 50% presenta un rischio cardiovascolare 10 volte superiore a chi non ne soffre. Circa l’8% degli italiani è affetto da un danno renale cronico, dei quali il 5% in forma iniziale e il restante 3% in forma avanzata. Oltre a questo rappresenta un fattore di rischio cardiovascolare importante. Infatti, sia le patologie renali che cardiache hanno in comune oltre alla gravità, risultano conseguenza di fattori come l’ipertensione, l’obesità, uno stile di vita scorretto, compresa l’alimentazione ed i vizi come il fumo e la sedentarietà. Tutto ciò può essere prevenuto seguendo delle semplici regole e controllando la propria salute: la diagnosi precoce è importante.

    333

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN CuoreMalattieNews SaluteReniRicerca MedicaDialisi
    PIÙ POPOLARI