Curcuma in cucina: come si usa e dosi benefiche per consumarla

Curcuma in cucina: come si usa e dosi benefiche per consumarla
da in Alimentazione
Ultimo aggiornamento: Martedì 16/02/2016 12:59

    curcuma in cucina come si usa dosi

    Curcuma in cucina: come si usa e quali sono le dosi benefiche per consumarla? L’uso di questa spezia non rientra nella tradizione italiana e spesso accade che non sappiamo come inserirla nei nostri piatti. I benefici della curcuma sono molti, per cui non dovrebbe mancare mai sulla nostra tavola, aggiunta agli altri cibi della dieta mediterranea: ha proprietà cicatrizzanti ed è ricca di antiossidanti, che possono combattere l’azione dei radicali liberi. A poco a poco il gusto può essere spinto ad entrare in confidenza con i sapori nuovi. Scopriamo come fare, per utilizzarla al meglio e poter beneficiare dei suoi effetti benefici. Di questa spezia abbiamo parlato anche nella nostra rubrica su Radio LatteMiele, ascoltaci!

    dosi curcuma in cucina

    La dose di riferimento della curcuma, dalle tante proprietà e dai molti benefici, può dipendere dal gusto personale e dal fatto che bisognerebbe procedere con un utilizzo graduale, anche per abituarsi al sapore deciso di questa spezia. Un uso salutistico consiglia generalmente di basarsi su un cucchiaino, corrispondente a 3-5 grammi, che sono sufficienti anche ad insaporire bene i piatti.

    pasta curcuma in cucina

    Possiamo aggiungere un cucchiaino di questa spezia alla pasta cotta, come condimento dal sapore esotico. In alternativa si possono usare i rizomi di curcuma da inserire nell’acqua di cottura, per ottenere un sapore più delicato.

    zafferano curcuma in cucina

    Con la curcuma è possibile preparare un ottimo risotto, utilizzandola al posto dello zafferano. Possiamo aggiungerne uno o due cucchiaini a fine cottura. Il sapore della curcuma è diverso da quello dello zafferano, però riesce a rendere il gusto molto deciso.

    pollo curcuma in cucina

    Ricordiamoci che anche il curry è una spezia a base di curcuma leggermente piccante. In molti lo usano per cucinare il pollo al curry. Il pollo alla curcuma o con l’aggiunta di altri condimenti, quindi, può essere anche l’inizio per introdurre la spezia nella nostra dieta.

    zuppa di pesce curcuma in cucina

    La curcuma può essere aggiunta anche alla zuppa di pesce, per beneficiare di un sapore nuovo e gustoso. Possiamo usare questa spezia sia nella zuppa con molluschi che in quella mista, in abbinamento anche ad altri ingredienti, come, per esempio, il pepe nero.

    golden milk curcuma in cucina

    Proprio la curcuma è uno degli ingredienti principali della bevanda nota con il nome di golden milk. Quest’ultimo è usato nei tradizionali rimedi orientali, soprattutto per contrastare i dolori e le infiammazioni che interessano i muscoli e le articolazioni. Si prepara con acqua, latte (anche vegetale), olio di mandorle, miele, curcuma ed eventualmente con l’aggiunta di cardamomo e cannella.

    frullati curcuma in cucina

    La curcuma si può aggiungere ai frullati di frutta o di verdure. Davvero ideale per fare il pieno di vitamine, sali minerali e antiossidanti.

    tisana curcuma in cucina

    Specialmente d’inverno, prepariamo una tisana a base di curcuma, utilizzando i seguenti ingredienti: acqua, 2 cucchiaini di curcuma, succo di limone e un pizzico di pepe nero. Addolciamo con lo zucchero di canna integrale.

    915

    LEGGI ANCHE