Cuore: un aiuto preventivo dalle ciliege

Secondo tre studi statunitensi le ciliegie avrebbero importanti capacità atte a contrastare le malattie cardiovascolari e infiammazioni, e ad aiutare la salute del nostro cuore

da , il

    cuore aiuto ciliegie

    Tre studi statunitensi hanno scoperto come le ciliegie siano un aiuto preventivo per la salute del nostro cuore. Per poter prevenire le malattie cardiovascolari questo frutto sembrerebbe avere dei benefici sia sui livelli di colesterolo sia sui markers infiammatori. La frutta, in generale, grazie al suo contenuto vitaminico e antiossidante, dovrebbe essere presente nella nostra alimentazione quotidiana, per preservare la nostra salute.

    Gli studi che si sono occupati dell’attività benefica delle ciliegie, sono stati condotti dai ricercatori delle Università del Michigan, di Atlanta e di Brunswick. Le ricerche sono state eseguite sia sugli animali sia sugli uomini. I ricercatori che hanno condotto lo studio sui topi hanno scoperto come le ciliegie riescano a ridurre i livelli di colesterolo LDL o “cattivo” (del 26%), e quelli dei markers infiammatori, come la proteina C reattiva (del 36%). La riduzione di questi valori previene l’insorgenza di malattie cardiovascolari e aterosclerosi.

    Le ricerche condotte su 10 pazienti adulti in sovrappeso o affetti, addirittura, da obesità, hanno segnalato come circa 230 grammi di succo di ciliegia, assunti quotidianamente, per 4 settimane, ha ridotto i livelli di acido urico e di trigliceridi. Il primo è responsabile di alcune infiammazioni e della gotta; mentre i secondi, come il colesterolo, sono responsabili dell’insorgenza delle malattie cardiache. Questi studi continueranno per confermare i risultati positivi dati dalle ciliegie.