Cuore: giornata mondiale della prevenzione “salvacuore”

Cuore: giornata mondiale della prevenzione “salvacuore”

Domani il protagonista è il cuore, domenica 26 settembre in 100 Paesi nel mondo si celebra proprio la giornata per il cuore e in Italia la campagna di prevenzione punta sui luoghi di lavoro

da in Cuore, In Evidenza, Prevenzione, Sanità
Ultimo aggiornamento:

    cuore_giornata_mondiale_2010

    “Io lavoro con il cuore”: ecco lo slogan della giornata per il cuore di domani, domenica 26 settembre 2010, ideata dalla World Heart Federation. E’ proprio al mondo del lavoro che si rivolge la campagna di sensibilizzazione, ideata dalla Fondazione Italiana per il Cuore, in collaborazione con Conacuore e la Federazione Italiana di Cardiologia.

    La richiesta è semplice, ma il messaggio da diffondere è veramente importante: la Fondazione Italiana per il Cuore chiede alle aziende e alla associazioni sindacali di affiggere nelle bacheche un alleato del cuore, il “Salvacuore”, un breve, ma prezioso elenco di consigli per tenere alla larga le malattie dell’apparato cardiovascolare.

    La parola d’ordine è attenzione per la salute del cuore sul posto di lavoro, per aumentare il livello di prevenzione di queste patologie pericolose, che colpiscono sempre più persone ogni anno, in tutto il mondo.

    E’ proprio il luogo di lavoro, la fabbrica o l’ufficio, la culla di uno dei fattori di rischio più pericolosi, quando si tratta di disturbi cardiovascolari. Dito puntato contro lo stress “professionale”, che rischia di mettere a dura prova i nervi, ma, soprattutto, cuore e vasi sanguigni.

    “In questi anni, la Giornata Mondiale per il Cuore ha affrontato molti dei temi principali in cui sviluppare una corretta prevenzione delle malattie cardiocerebrovascolari: dalla conoscenza dei fattori di rischio delle malattie del cuore e dei vasi, alla conoscenza dei numeri del proprio rischio, dalla attenzione al bambino a quella sulla famiglia, all’attenzione alla donna e alle diseguaglianze cui è soggetta di fronte alla malattia più importante per lei, anche prima dei tumori, soprattutto dopo la menopausa. Il tema di quest’anno è la giusta prosecuzione del tema del 2009: la prevenzione della salute del cuore sul luogo di lavoro. Il richiamo è un richiamo forte e squillante al singolo individuo e alle aziende a fare il possibile per operare in senso preventivo nei confronti delle malattie cardiovascolari. L’individuo può e deve fare molto per la sua prevenzione, ma anche l’azienda deve essere al suo fianco in questo percorso non certo semplice ma duraturo” spiega Rodolfo Paoletti, Professore Emerito della Facoltà di Farmacia dell’Università di Milano e Presidente della Fondazione italiana per il cuore (FIPC).

    445

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN CuoreIn EvidenzaPrevenzioneSanità
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI