NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

Cuore: a rischio davanti alla TV

Cuore: a rischio davanti alla TV

Guardi troppa televisione? Attento al cuore: secondo uno studio inglese passare un'ora davanti al televisore aumenta del 7% il rischio di malattie cardiache, anche nei soggetti sani

da in Cuore, Malattie, Malattie cardiache, News Salute
Ultimo aggiornamento:

    Rischio cuore seduti davanti alla TV

    La televisione viene spesso indicata come “cattiva maestra”, con effetti deleteri soprattutto sulla psiche, ma ora uno studio inglese avverte: la TV farebbe male anche al cuore. Non parliamo della visione di scene particolari, ma semplicemente del trascorrere del tempo seduti davanti al televisore a godere della trasmissione preferita: ogni ora aumenterebbe del 7% il rischio di sviluppare malattie cardiache.

    A dirlo è uno studio condotto dal Medical Research Council del Regno Unito e pubblicato su una rivista scientifica, l’International Journal of Epidemiology. Gli scienziati hanno studiato per dieci anni 13.197 uomini e donne di mezza età, tutti sani. Durante quest’arco di tempo 373 partecipanti sono morti per colpa di una qualche patologia cardiaca e i ricercatori avrebbero scoperto l’influenza in questo senso della quantità di tempo trascorso a guardare la televisione, arrivando a sostenere che l’8% dei decessi per problemi al cuore potrebbe essere evitato guardando mediamente solo un’ora al giorno la tv.

    Se un’ora di tv aumenta del 7% il rischio di malattie cardiache, infatti, seguire i programmi sul piccolo schermo mediamente per 4 ore al giorno, come pare avvenga nel Regno Unito, porta a un aumento del rischio cardiaco del 28%, una percentuale non certo trascurabile.

    Ma perché la tv fa male al cuore? Gli studiosi puntano il dito sulla sedentarietà legata alla fruizione dei programmi televisivi: “I nostri corpi non sono fatti per stare seduti per lunghi periodi e noi dobbiamo essere consapevoli che guardare troppa tv aumenta il rischio di sviluppare malattie cardiache” spiega Katrien Wijndaele, co-autrice dello studio. Che la sedentarietà fosse nemica della salute del cuore (e non solo) non è certo una novità e bisogna anche dire che guardare la tv non è l’unica attività che costringe a stare a lungo seduti.

    Immagine tratta da: Cinetivu.com

    363

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN CuoreMalattieMalattie cardiacheNews Salute
    PIÙ POPOLARI