Cosa bisogna mangiare a colazione per dimagrire?

Cosa bisogna mangiare a colazione per dimagrire?
da in Alimentazione, Dimagrire, Peso forma
Ultimo aggiornamento: Venerdì 13/03/2015 13:45

    Colazione

    Cosa bisogna mangiare a colazione per dimagrire? Un’alimentazione sana ed un corretto stile di vita sono fondamentali per mantenere il peso forma ed una linea invidiabile: la dieta non dovrebbe, infatti, essere qualcosa da fare per un periodo limitato di tempo, ma un modo di vivere da portare avanti nel tempo, avendo cura di sé stessi. Per questa ragione, è importante sapere cosa e quanto mangiare nell’arco della giornata, in modo tale da restare in forma o perdere peso velocemente, se si è in sovrappeso. Vediamo, quindi, alcuni consigli per iniziare al meglio la giornata.

    1. Frutta
    Fruit

    Per una colazione da campioni, occorre avere il giusto apporto calorico per affrontare con energia la mattina ed avere anche meno fame nelle ore successive della giornata. La frutta fresca – come pompelmo o banana – e quella secca sono degli alimenti importanti: sono, infatti, ricchi di vitamine, antiossidanti, fibre e proteine – oltre che di acidi grassi essenziali – ed offrono la giusta energia, se abbinate ad una fetta di pane tostato.

    2. Latte e yogurt
    Yogurt

    La colazione è il pasto più importante e, tra gli alimenti da poter consumare senza assumere troppe calorie, vi sono anche il latte e lo yogurt, purché siano magri o vegan: esistono, infatti, alternative come quello di soia, di riso, di mandorle o di avena, fra i tanti e tutti a basso contenuto di grassi. Potete mescolarli a della frutta fresca per un gusto eccezionale.

    3. Cereali integrali
    Cereali

    Una ricca colazione che svegli il metabolismo può essere fatta anche consumando cereali integrali, che vi faranno sentire pieni e vi daranno la giusta energia: l’importante è, però, che si tratti di cereali integrali e che non contengano zuccheri aggiunti, conservanti, grassi vegetali idrogenati, oli tropicali ed additivi alimentari, spesso indicati con sigle quali “E” e simili. Prestate, dunque, attenzione ai cereali che acquistate, leggendo attentamente l’etichetta.

    4. Cioccolato, tè e caffè
    Choco

    Diversi studi hanno dimostrato l’importanza della colazione: chi la salta può accusare mancanza di concentrazione e sbalzi insulinici rilevanti. Persino il cioccolato fondente pare aiuti a dimagrire e può essere consumato per via dei numerosi benefici che apporta – 50 grammi e solo se fate del regolare esercizio fisico, però – in quanto fornisce ferro, potassio, fosforo, metilxantine ed antiossidanti. Vanno bene anche e caffè, ma ricordate di non esagerare con i dolci che vanno, comunque, assunti di mattina.

    5. Pane integrale e marmellata
    Pane marmellata

    Infine, va bene anche del pane integrale con un po’ di marmellata: il primo ricco di fibre ed amidi ed il secondo di zuccheri semplici, che permette un rilascio di energia costante nell’arco della mattinata. Ovviamente, non bisogna esagerare nelle quantità: i nutrizionisti consigliano, infatti, per la colazione un apporto di circa il 20% delle calorie giornaliere.

    697

    LEGGI ANCHE