NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

Cortisone naturale: un rimedio omeopatico

Cortisone naturale: un rimedio omeopatico
da in Cortisone, Omeopatia
Ultimo aggiornamento: Martedì 23/12/2014 12:31

    cortisone naturale rimedio omeopaticoIl cortisone naturale è un rimedio omeopatico. E’ costituito da alcune sostanze naturali, che hanno il vantaggio di simulare gli stessi effetti del farmaco, senza però apportare delle conseguenze negative per l’organismo. Si sa, infatti, che il cortisone può avere delle controindicazioni: ad esempio non dovrebbe trovare largo uso nei soggetti che soffrono di diabete, in quanto può portare ad un innalzamento della glicemia. Ecco quali sono i rimedi naturali che possiamo trovare in erboristeria, per sostituire il classico cortisone.
    I rimedi omeopatici

    Tra quelle applicazioni naturali e utili, che possono rappresentare un’alternativa al cortisone vero e proprio, troviamo il Ribes Nigrum. Si tratta di un antinfiammatorio naturale, che si può assumere sotto forma di tintura madre o di estratto dalle gemme della pianta. Le proprietà del Ribes Nigrum sono davvero efficaci e riescono a stimolare le ghiandole surrenali, per il rilascio di ormoni importanti per contrastare le infiammazioni. Nel caso in cui soffriamo di mal di gola, di rinite, di allergie o di congiuntivite, il Ribes Nigrum può rappresentare una scelta d’elezione. Ci sono anche degli studi che provano l’efficacia del succo di ananas e del ribes nero contro le infiammazioni dell’organismo.

    La curcuma

    Un’altra sostanza naturale da tenere in considerazione è la curcuma. Gli effetti di questa sostanza sono prettamente antiallergici. Essa abbonda di curcumina, un principio attivo che si rivela fondamentale per prevenire e per curare le allergie. Si può rivelare importante anche per contrastare alcune patologie caratterizzate dall’infiammazione. Fra queste, ad esempio, possiamo ricordare l’uveite.

    L’estratto vegetale di Cardiospermum Halicacabum

    Ma non sono soltanto questi i rimedi naturali che troviamo a disposizione per sostituire il cortisone. Ce n’è anche un altro, che forse è meno noto, ma sicuramente non differisce dai precedenti per le proprietà curative che è in grado di mettere in atto. Si tratta dell’estratto vegetale di Cardiospermum Halicacabum. Questa è una pianta che cresce soprattutto in India, in Africa e in Sud America. Gli effetti sono quelli antiallergici e antinfiammatori. Questo estratto vegetale può essere applicato anche topicamente, per alleviare il prurito e le infezioni della pelle e rappresenta un rimedio ottimale, se soffriamo di allergie e di dolori articolari.

    I vantaggi

    E’ importante scegliere i rimedi omeopatici al posto del cortisone. In questo modo si evita il pericolo di incorrere negli effetti indesiderati. Aumento di peso, gonfiore, ipertensione, problemi gastrici, irritabilità, aumento del rischio di diabete: tutti questi problemi si possono risolvere affidandosi a ciò che la natura ci dà, per riuscire a contrastare le infiammazioni del nostro organismo.

    526

    PIÙ POPOLARI