Corsa contro il tumore al seno: “Corri la vita”

Corsa contro il tumore al seno: “Corri la vita”

Una manifestazione sportiva imperidibile, che unisce sport, beneficenza e solidarietà: corri la vita è una corsa per tagliare un traguardo importante, quello della lotta al tumore al seno

da in Cancro al seno, In Evidenza, Salute Donna, Sanità, Tumori
Ultimo aggiornamento:

    corri_vita_tumore_seno

    Domenica a Firenze si corre per la vita, la città diventa teatro a cielo aperto di una corsa contro il tumore al seno, alla scoperta degli angoli più suggestivi del capoluogo toscano. L’appuntamento con “Corri la Vita” è per domenica 26 settembre alle 9.30 in Piazza della Signoria: un evento imperdibile, che ogni anno riesce a riunire numerosi sportivi, ma anche intere famiglie pronte a mettersi in gioco e a dare i proprio contributo per un fine così nobile, la lotta al cancro al seno.

    Quando lo sport, l’attività fisica all’aria aperta incontra la solidarietà: a oggi gli iscritti sono già circa 9.000 e sono stati già raccolti 55.000 euro tra le aziende sostenitrici della manifestazione. Corri la Vita non è solo una manifestazione sportiva, è molto di più, è un occasione di incontro, riflessione, ma anche di divertimento, intrattenimento e, soprattutto, di beneficenza e impegno sociale.


    Non si corre solo per il piacere di allenare i muscoli o per spirito competitivo, a Firenze, fra due giorni l’obiettivo principale è raccogliere fondi a sostegno della lotta contro il tumore al seno, per finanziare i progetti delle strutture sanitarie pubbliche specializzate in terapie riabilitative per le donne malate di tumore al seno.

    I fondi raccolti nel 2010 saranno destinati alla LILT Firenze per il sostegno al Ce.Ri.On. Centro Riabilitazione Oncologica, a FILE Fondazione Italiana di Leniterapia che opera nel settore delle cure palliative, alla Diagnostica Senologica dell’Azienda Ospedaliero-Universitaria Careggi di Firenze e al “The Vito Distante Project in Breast Cancer Clinical Research”.

    Moltissimi i vip presenti, che dimostrano il loro sostegno alla lotta contro questa neoplasia ancora troppo diffusa tra le donne, come Martina Colombari e Asia Argento, ma anche i marchi del made in Italy che hanno sostenuto la manifestazione con contribuiti economici, come Salvatore Ferragamo che ha realizzato e offerto le magliette per i partecipanti, o La Perla, che ha personalizzato la pettorina.

    404

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Cancro al senoIn EvidenzaSalute DonnaSanitàTumori
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI