Cordone ombelicale: in Italia si conserva poco

Cordone ombelicale: in Italia si conserva poco

Fino adesso ammonta infatti a circa 700 il numero delle coppie che ogni mese agogna di mandare in una Banca del cordone estero il cordone ombelicale del proprio figlio, ciò con l’apprensione di sapere che domani, al verificarsi di qualche particolare malattia, possano sfruttare la miniera di cellule staminali dal cordone al fine di ritrovare le cure necessarie

da in Cellule Staminali, Cordone ombelicale, News Salute, Sanità
Ultimo aggiornamento:

    cordone ombelicale

    Il cordone ombelicale questo sconosciuto, almeno in Italia, dove ne viene conservato soltanto il 2%, una percentuale in netta controtendenza con quanto invece fatto nel resto d’Europa, Francia e Germania in special modo. Così si verifica un paradosso, da un lato si registra questa scarsa attenzione nei confronti del cordone ombelicale e dall’altro aumentano quei genitori che fanno richiesta di conservazione di tale struttura all’estero per uso autologo.

    Fino adesso ammonta infatti a circa 700 il numero delle coppie che ogni mese agogna di mandare in una Banca del cordone estero il cordone ombelicale del proprio figlio, ciò con l’apprensione di sapere che domani, al verificarsi di qualche particolare malattia, possano sfruttare la miniera di cellule staminali dal cordone al fine di ritrovare le cure necessarie.A palesare questa situazione è la banca privata Future Health, la prima Banca Privata inglese che opera col Ministero della Salute britannica.

    Tutto il resto dei cordone ombelicale, come abbiamo visto, va buttato nei rifiuti e questo è davvero un sacrilegio viste le grandi potenzialità rivestite da tale organo, come afferma Eugenia Kantzari, responsabile Operations e Comunicazione di Future Health Italia – ritenendo fondamentale spiegare ai futuri genitori l’importanza della sua conservazione. Non importa se i genitori decidono di conservare il cordone per la propria famiglia, e quindi con una finalita’ autologa familiare, o se, invece, decidono di donarlo a una banca pubblica.

    E’ per questo motivo che il nostro obiettivo e’ far conoscere a tutti le grandi potenzialita’ e proprieta’ delle staminali cordonali“.

    297

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Cellule StaminaliCordone ombelicaleNews SaluteSanità
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI