Contrastare la pressione alta con l’aiuto del gomasio

Contrastare la pressione alta con l’aiuto del gomasio

La pressione alta può essere contrastata usando, incede del sale, il gomasio

da in Alimentazione, Ipertensione, Malattie, Pressione
Ultimo aggiornamento:
    La top ten degli alimenti contro l'ipertensione

    Per chi soffre di pressione alta è importante stare attenti a cosa mangiare, evitando un’eccessiva quantità di sale come condimento dei piatti. Una valida alternativa al sale potrebbe essere costituita dal gomasio, che è ottenuto dai semi tritati di sesamo, uniti al sale marino, dopo essere stati tostati. Si tratta di un ingrediente che possiamo preparare facilmente anche in casa, tenendo conto del fatto che il rapporto fra semi si sesamo e sale è di 6 a 1. Il gomasio va conservato in frigorifero e può essere usato per condire zuppe, pesce carne, minestre ed altro.

    Nell’ipertensione il sale è l’imputato numero uno. Non bisogna infatti dimenticare che il sodio è in grado di trattenere i liquidi e, quando si accumula troppo sodio, viene richiamata una grande quantità di acqua, con un incremento sensibile anche del volume del sangue. La conseguenza è rappresentata dal fatto che il cuore fa più fatica a pompare il sangue e quindi aumenta la pressione.

    Ecco perché il sale causa l’ipertensione. Quindi meglio ricorrere ad un’alternativa come il gomasio, il quale ha anche delle particolari proprietà benefiche. Nello specifico è il sesamo ad essere ricco di vitamina D, vitamina E, di proteine, di fosforo e di ferro.

    Inoltre sempre nel sesamo sono presenti degli antiossidanti, capaci di regolare il livello di colesterolo, esercitando un’azione di prevenzione nei confronti delle malattie cardiovascolari e proteggendo il fegato.

    Il sesamo tra l’altro favorisce la regolazione della funzione intestinale e la rigenerazione del sistema nervoso.

    301

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AlimentazioneIpertensioneMalattiePressione
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI