Contraccezione naturale e non: tutti i metodi

Contraccezione naturale e non: tutti i metodi

I contraccettivi, diversi metodi per diversi gradi di affidabilità: ce ne sono molti, adatti a tutte le esigenze, ecco i principali, naturali e non

da in Contraccezione, Gravidanza, In Evidenza
Ultimo aggiornamento:

    contraccezione metodi naturali

    E’ un tema delicato, che, da sempre, scatena dibattiti e suscita opinioni contrastanti, è la contraccezione. Esistono numerosi metodi, naturali e non, affidabili e meno affidabili per evitare gravidanze indesiderate e per gestire la propria vita intima senza rischi. Quelli che garantiscono il grado di certezza e affidabilità minore sono quelli naturali, mentre gli altri, dalla pillola, al cerotto, fino all’anello hanno piccole controindicazioni ma maggiori garanzie. Ecco un piccolo quadro riassuntivo dei metodi di contraccezione disponibili.

    La contraccezione naturale
    Se la scelta è quella naturale, una premessa, o, meglio, una raccomandazione è d’obbligo: è necessario conoscere bene il proprio corpo e una partecipazione attiva della donna.

    L’affidabilità, nonostante tutte le attenzioni possibili, non è massima, di conseguenza, questi metodi si consigliano, soprattutto, alle coppie stabili, pronte ad accettare, eventualmente una gravidanza imprevista.

    Il più conosciuto e più semplice, tra i metodi contraccettivi naturali è il coito interrotto. Non è altro che un comportamento controllato, durante l’atto sessuale, da parte dell’uomo, che, dopo l’orgasmo, estrae il pene dalla vagina prima dell’eiaculazione. In questo modo si evita la fuoriuscita dall’organo maschile degli spermatozoi.

    Più matematico e “calcolatore” è il metodo del calendario, che si basa sul conteggio dei giorni fertili. Così facendo, si stabilisce quando il rapporto sessuale non è a rischio gravidanza. I giorni da evitare, in questo caso, sono quelli considerati fecondi, cioè quelli che vanno dal decimo al diciottesimo giorno dall’inizio dell’ultimo ciclo mestruale.

    Molto meno empirico, ma altrettanto poco affidabile, con una percentuale di insuccessi significativa, è il metodo basato sull’osservazione del muco cervicale.

    La donna dovrebbe riconoscere il proprio periodo fertile osservando le perdite vaginali, che, durante l’ovulazione, sono più abbondanti, chiare, viscose e filamentose.

    Il periodo fertile della donna, durante il quale è meglio astenersi dai rapporti sessuali a scopi contraccettivi, può essere individuato anche attraverso la misurazione della temperatura basale, che si alza leggermente durante l’ovulazione. Allo scopo, esistono kit specifici in farmacia.

    E’ possibile rilevare la presenza dell’ovulazione anche tramite la rilevazione della presenza di un ormone, del picco dell’LH nelle urine. E’ possibile reperire in commercio kit appositi, dotati di stick monouso per l’analisi delle urine.

    I metodi contraccettivi non naturali

    Un capitolo a parte, quello della contraccezione non naturale, che comprende vari metodi, diversi tra loro, ma con percentuali di successo e livelli di affidabilità superiori a quelli naturali.

    La pillola anticoncezionale è un contraccettivo ormonale, che contiene estrogeni e progestinici, che deve essere assunta per via orale. E’ sicura e facile da utilizzare: anche gli effetti collaterali sono limitati nelle formulazioni più moderne.

    L’anello vaginale azzera l’unico rischio della pillola, quello legato alla dimenticanza, perché viene posizionato direttamente nella vagina e sostituito una volta al mese. Anche il cerotto, che garantisce il rilascio graduale per via cutanea di estrogeni e progestinico è un contraccettivo ormonale, che va “indossato” direttamente sulla pelle e sostituito una volta al mese.

    Il profilattico è, per eccellenza, il metodo anticoncezionale, più diffuso, che garantisce un buon livello di sicurezza e, in più, previene la trasmissione di molte malattie infettive.

    639

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN ContraccezioneGravidanzaIn Evidenza
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI